UFFICIALE: Venezia, arriva da Cremona Tyrus McGee

L’Umana Reyer comunica con grande soddisfazione l’ingaggio di Tyrus McGee che farà parte della prima squadra maschile 2016/2017.

Commenta per primo!

L’Umana Reyer comunica con grande soddisfazione l’ingaggio di Tyrus McGee che farà parte della prima squadra maschile 2016/2017. Nato a Stringtown (Oklahoma, USA) il 14 marzo 1991, è una guardia di 188 cm. Fin dall’esperienza universitaria, con Iowa State Cyclones, dove è stato compagno di squadra di Melvin Ejim, si è messo in luce per le buone percentuali nel tiro da 3 punti (46,4% nell’ultimo anno in NCAA, chiuso a oltre 24 punti di media), confermate anche al suo arrivo in Europa, avvenuto nella stagione 2013/14 con gli spagnoli del Breogan. Con quasi 26 punti di media a partita, infatti, ha inciso sulla conquista dei playoff-promozione.

È arrivato in Italia a marzo del 2015, chiamato da Capo d’Orlando dopo l’ottimo inizio di stagione in Germania con l’Eisbaren Bremerhaven (25,8 punti di media), ed è passato, nello scorso campionato, a Cremona, dopo le dieci partite giocate in Sicilia (a 11,1 punti di media). Sceso in campo in 33 incontri con la maglia della Vanoli, ha migliorato la media realizzativa con 13 punti in 22,5 minuti. Nell’ultima stagione ha inoltre alzato la sua percentuale realizzativa dal campo tirando col 58,1% da 2 (dodicesima miglior % del campionato) e 45,4% da 3, risultando il miglior tiratore da tre punti della regular season (47,5%). Notevoli anche i suoi high stagionali realizzati in trasferta: 25 punti a Varese e 31 di valutazione a Torino.

“Sono eccitato ed emozionato di giocare per l’Umana Reyer nella prossima stagione – le parole di Tyrus McGee – quella orogranata è una delle realtà più importanti in Italia e voglio ringraziare la società per aver puntato su di me. Ho giocato al Taliercio tre volte la passata stagione e ho sempre trovato una bella atmosfera con i tifosi molto partecipativi. Non vedo l’ora di iniziare e conoscere compagni e staff. Il mio ex compagno di college Melvin Ejim mi ha parlato benissimo dell’Umana Reyer e dell’ambiente orogranata, ho tanta voglia di far bene e di rappresentare al meglio la società e la città di Venezia.

Nella prossima stagione dovremo pensare partita dopo partita provando a vincerne il maggior numero possibile. Sarà fondamentale fare gruppo con compagni e staff, lavorare duro in ogni allenamento e pensare a una partita alla volta. Sia in campionato che in Europa potremo toglierci delle belle soddisfazioni e spero che la nostra stagione finisca il più tardi possibile.”

FONTE: Uff. Stampa Reyer Venezia 1872

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy