Update-UFFICIALE: Brindisi, è fatta per Ron Lewis

Update-UFFICIALE: Brindisi, è fatta per Ron Lewis

Commenta per primo!

Photo: ohiostate.scout.com

Ron Lewis è la nuova guardia dell’Enel Brindisi. Il giocatore classe ’84, che festeggerà giusto sabato prossimo il suo 29° compleanno, ha raggiunto un accordo con la dirigenza dei pugliesi per il suo trasferimento. L’americano giungerà a Brindisi dopo una stagione in Turchia all’Antalya BB, chiusa con medie notevoli: 16 punti, 4.5 rimbalzi e 2.9 assist a partita, che qualificano il valore della shooting guard. Lewis, dopo la sua carriera collegiale con Bowling Green ed Ohio State, ha vestito le maglie dell’Ironi Nahariya in Israele, del CEZ Nymburk in Repubblica Ceca, del Belfius Mons-Hainaut in Belgio, per poi ritornare in Israele nel 2012 con l’Hapoel Holon. A completare il backcourt dell’Enel sarà un play americano, la cui identità si scoprirà a breve; il GM Alessandro Giuliani avrebbe pensato anche ad un ala forte ucraina, ma su questo piano, in particolare, ci sarà da attendere.

Si conferma il rumors riportato dal nostro sito e arriva l’ufficialità:

L’Enel Basket Brindisi annuncia l’ingaggio per il prossimo campionato di Lega A del giocatore statunitense Ron Lewis, nato il 27/7/1984, statura mt. 1.93, peso kg. 88, ruolo guardia. Dopo gli anni di college a Ohio State, Ron Lewis si è spostato in Belgio per la sua prima esperienza da professionista, l’anno seguente in Israele, ancora in Repubblica Ceca e nuovamente in Belgio. Nella stagione 2011/12 rientra in Israele indossando la maglia dell’Hapoel Holon (25 presenze-35,1 minuti a partita-19,1 punti segnati in media) e riparte, nella scorsa stagione sportiva, stavolta per la Turchia ingaggiato dall’Antalya B.B., giocando 21 gare, in media: 33,3 minuti-16 punti-4,5 rimbalzi-2,9 assist- 2,4 palle recuperate. Nelle ultime settimane ha disputato i play-off in Porto Rico (Brujos de Guayama). Al suo attivo, anche, esperienze nelle coppe europee avendo giocato alcune gare dell’Eurochallenge e dell’Eurocup. Nella sua intensa carriera Ron Lewis (grazie alla sua tecnica, prestanza fisica e dinamismo) si è sempre fatto notare per le doti di realizzatore e la capacità di offrire un notevole contribuito al gioco di squadra. Ama definirsi un vincente.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy