Vanoli Cremona: occhi puntati su Ben Woodside

Vanoli Cremona: occhi puntati su Ben Woodside

Commenta per primo!

Manca poco, ormai, per completare lo starting five della nuova Vanoli Cremona che con l’arrivo di Rich si è garantita uno dei migliori colpi, per la sua categoria, del campionato.

Pur avendo già a contratto Brian Chase, in grado di poter giocare nel ruolo di play, lo staff tecnico e dirigenziale di Cremona ha ormai lanciato “‘l’offensiva” per accaparrarsi uno dei migliori assist-man del campionato turco in grado di poter far rendere al meglio il giocatore americano, oltre che il confermato Jackson ed i nuovi arrivati Spralja e TJ Watson.

Il giocatore americano, in possesso di passaporto georgiano, è seguito dal procuratore Mario Scotti (cremonese) che molti legami ha con la società bianco-blu e pertanto potrebbe avere una corsia preferenziale per arrivare al completamento della trattativa.

Sono ferme, pertanto, al momento tutte le altre strade, con i soliti Sosa (che però vuol terminare i campionati Europei prima di decidere sul proprio futuro), Stipcevic (più oneroso del previsto), Pullen e Rochestie valutati come alternative.

Vedremo nelle prossime ore quali saranno i risultati di questa “corte” spietata, che permetterebbe a coach Gresta di arrivare al raduno del 25 Agosto con la squadra praticamente al completo, dopo che, in fase di presentazione dello staff tecnico, ci si era augurati di arrivare a questo punto con almeno 2/3 tasselli coperti dello scacchiere. A questo punto sono già sette i giocatori sotto contratto e con l’arrivo di Ben la preparazione prima a Cremona e poi in trentino sarebbe quasi a ranghi completi.

(Foto di Ben Woodside presa dal suo blog personale: http://benwoodside.blogspot.it/)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy