Virtus Bologna, sarà Levi Randolph il sostituto di Hazell?

Virtus Bologna, sarà Levi Randolph il sostituto di Hazell?

Commenta per primo!

In questi torridi giorni di inizio luglio, parte dello staff tecnico della Obiettivo Lavoro Bologna, tra cui coach Giorgio Valli, è negli Stati Uniti per seguire le Summer League di Orlando e Las Vegas. Lo scopo della trasferta è la ricerca di due rookie, un esterno ed un’ala forte, che completeranno il quintetto bianconero nella prossima stagione. Nelle scorse settimane Valli aveva evidenziato come la priorità sia trovare un esterno in grado di aggiungere punti ed atletismo al roster. Secondo quanto riporta Daniele Labanti, il nome più caldo sarebbe Levi Randolph, classe 1992, 198 cm per 94 kg, in uscita dall’Università dell’Alabama, attualmente impegnato alla Summer League di Orlando. Nel suo anno da senior ha fatto registrare cifre che testimoniano un buona continuità al tiro ed una discreta presenza atletica (15,4 pt, 5,1 rim, 2,5 ass, 35% da 3 e 83% ai liberi). Per quanto riguarda il lungo, lo staff pare non aver scovato il giocatore giusto. In ogni caso non sarà facile riuscire a sostituire Okaro White, per altro non ancora sfumato, che l’anno scorso è stato senza dubbio uno dei migliori 4 del campionato e sul quale potrebbe essersi aggiunto l’interesse di Cantù.

Nel frattempo a Bologna, la Virtus è al lavoro per rinforzare il proprio vivaio. Dopo il doloroso addio di Sanguettoli, al quale sarebbe stata fatta una proposta troppo al ribasso, e il passo indietro di Consolini, Federico Vecchi è stato promosso a direttore del settore giovanile. La settimana scorsa è arrivato il suo primo colpo, Alessandro Pajola, classe 1999, playmaker di 192 cm, proveniente da Ancona.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy