A Pavia, la FIAT Torino vince in rimonta contro Varese

A Pavia, la FIAT Torino vince in rimonta contro Varese

La squadra di coach Larry Brown si aggiudica il “Di Bella”

di La Redazione

Un classico d’inizio stagione a Pavia, ilMemorial Aldo Di Bella al PalaRavizza. Di fronte la Fiat Torino e la Pallacanestro Varese, guidate rispettivamente dai coach Larry Brown ed Attilio Caja.
Fiat Torino ancora una volta, come in tutta questa fase di preseason, condizionata dalla assenze pesanti in quintetto base e in roster. Varese reduce dal successo nel Trofeo Lombardia. Incasso della serata interamente devoluto a Telethon. Prima frazione dal punteggio basso, con tanti errori da una parte e dall’altra. La Fiat Torino trova con tanta fatica la via del canestro. Anche nel secondo quarto le due formazioni faticano in attacco e lo score si fissa a metà gara sul 12-21.
Gli ultimi due quarti si giocano, per decisione delle due Società, sulla distanza degli 8 minuti. A salire in cattedra per Torino sono la difesa e Stojanovic, per il pareggio di chiusura sul 31-31. L’ultimo quarto è perfetto per Torino, che aggredisce in difesa e alza le percentuali in attacco. Alla fine si impone per la prima volta in preseason, per 50-43.

CRONACA
Per la Fiat Torino subito sul parquet Stojanovic, Carr, Cusin, Cotton e Anumba. Il primo possesso è gialloblù, senza esito. Ferro di Moore e brutto tentativo di Stojanovic (air ball). Altro nulla di fatto per Varese, così per Torino. Cusin stoppa Chein. Contropiede fallito di Varese ed errore di Anumba. Dopo 2’30” sblocca Varese (0-2). Torino non trova il canestro, ma Varese perde palla. Dalla lunga prova Carr, non va. Cain porta i suoi sul + 4 (0-4). I primi punti di Torino sono di Stojanovic (2-4). Primo ferro di Carr ancora con una bomba. Varese colpisce da sotto (2-6), quando sono passati 5’50”. Infrazione di 24 secondi di Torino, con palla che torna ai lombardi. Ferrero da tre, per il 2-9. Entra Delfino per Anumba; in campo anche Demetrio. Seconda infrazione di 24 secondi per la Fiat Torino. Tambone prova dalla media, senza successo, e la rimessa è torinese. Errore del numero 10 della Fiat Torino, Varese non ne approfitta e Demetrio schiaccia con vigoria sul ribaltamento di fronte (4-9). Varese mette in campo l’ex di turno, Antonio Iannuzzi. Cotton sbaglia dalla lunga, ben servito da Delfino. Varese ancora a bersaglio (4-11). Carr sorprende Anumba con un passaggio in attacco. Iannuzzi fissa lo score sul 4-13. Secondo ferro di Cotton. Mancano 7 secondi alla chiusura del quarto. Dentro Guaiana per Carr. Si chiude così.
Il secondo quarto prende forma con Demetrio, Delfino, Cotton, Anumba e Carr per i gialloblù. La prima azione è dell’Openjobmetis Varese, senza successo. Ferro per Torino e due punti da sotto di Varese (4-15). Delfino prova la penetrazione, ma è sfortunato. Errore anche di Demetrio. Stojanovic per Cotton. Palla persa dalla squadra di Caja. Torino riduce lo scarto (6-15). Tre tentativi falliti da Varese. I gialloblù non capitalizzano l’azione successiva. Cusin recupera un bel rimbalzo in difesa. Sono 4 i minuti giocati nel secondo quarto. Tre palle perse alla ripresa delle ostilità dopo il time-out. Errore di Stojanovic, poi di Archie. Delfino trova solo il secondo ferro, Tambone invece il canestro del 6-18. Palla persa con passaggio errato di Cotton su Carr. Contropiede vincente dopo bel recupero di Cotton (8-18). Tambone sbaglia sulla sirena dei 24 secondi. Mancano tre minuti all’intervallo lungo. Trascorre un altro minuto senza muovere lo score. Stojanovic non centra il bersaglio dall’angolo, Moore sì. Anumba a segno da sotto (10-20). Primi liberi del confronto nelle mani di Varese, per il 10-21. Palla persa da Cotton. Tap in di Anumba per Torino e 12-21. Carr prova dalla lunga ma non riesce a centrare il bersaglio. Si chiude il secondo quarto sul 12-21. Dominano le difese e le percentuali sono basse.
Cronometro che parte, per decisione delle due società, da 8 minuti da giocare nelle ultime due frazioni. Apre il terzo quarto Torino, con due canestri da due. Varese colpisce da tre per il 16-24. Delfino trova il ferro dalla lunga e Varese va in lunetta con Chein, per l’1 su 2 del + 9. Delfino appoggia con classe a canestro e riporta Torino a -7 (18-25). Errori di Varese ai liberi e con il tiro. Anche Cusin sbaglia, così Archie. Infrazione di passi di Delfino. Ferro di Archie dall’altra parte. Liberi per Stojanovic: per lui 1 su 2. Penetrazione ancora del giocatore della Fiat Torino, con due punti e supplementare. Torino a -4 (21-25). Supplementare a segno (22-25). Anumba per Stojanovic. Torino difende con più vigoria. Carr sbaglia la penetrazione ma rimedia con un gran rimbalzo in difesa. Cotton in lunetta, con due centri (24-25). Ferrero trova il ferro e il canestro da tre di Stojanovic porta Torino al primo vantaggio (27-25). Rimbalzo di volo e atletismo a nome Tony Carr. Ferrero dall’angolo (27-28). Stojanovic perde palla e Tambone conclude al secondo tentativo, da tre (27-31). Time-out chiesto da coach Brown per dare un po’ di fiato alla squadra che ruota solo con 7 unità. Manca 1’25” alla chiusura della sezione. Stojanovic ai liberi, dopo la ripresa. Per lui 1 su 2 (28-31). Ferrero sul ferro, ma la palla rimane a Varese dopo il rimbalzo di Moore. Nulla di fatto, riparte la Fiat Torino. Stojanovic a segno con un’altra tripla (31-31). Moore da tre, senza esito, così la “preghiera” finale di Cotton.
Ultimi 8 minuti. Demetrio li apre in contropiede con due punti gialloblù (33-31). Difesa ancora arcigna della Fiat Torino. Stojanovic sbaglia da tre. Archie fa la stessa cosa dall’angolo. Infrazione di passi sul lato opposto di Cotton. Palla persa da Demetrio. Scrubb rimette i suoi avanti di un punto (33-34). Due liberi sbagliati da Anumba con rimbalzo in attacco di Torino. L’azione termina con due punti di Cotton servito splendidamente da Delfino. Botta e risposta delle due squadre (37-36). Penetrazione di Bertone, per il 37-38. Sono 3’30” i minuti da giocare. Cotton ferma Bertone e la Fiat riparte e guadagna una rimessa. Time-out chiesto da Varese quando il cronometro segna 3 minuti residui di sfida. Si riprende con un bello schema vincente di Torino, con passaggio di Stojanovic e schiacciata di Demetrio (39-38). Delfino ai liberi, segnati con grande autorità (41-38). Torino riconquista palla e segna con Cotton, in penetrazione (43-38). Ancora un recupero gialloblù, con Delfino che prova dall’angolo ma trova solo il ferro. Antisportivo fischiato a Stojanovic. Scrubb a segno, due volte. L’azione successiva termina con un bel rimbalzo di Carr, che porta alla tripla vincente Cotton (46-40). Tambone prova la bomba, ma non la mette nel cesto. A 9″50 Delfino mette altri due liberi (48-40). Tripla di Tambone e fallo su Anumba, a 4 secondi e 26 dall’ultima sirena. Torino sale a 50 punti, Varese rimane a 43.
Il “Di Bella” 2018 è della Fiat Torino, grazie ad un ottimo secondo tempo, soprattutto per atteggiamento. 
L’mvp del match è Stojanovic che ha fatto cambiare passo a Torino.
“Cerco di dare tutto – ha detto Delfino al termine – in campo e fuori. Mi diverto ancora come un ragazzo”.

FIAT TORINO – OPENJOBMETIS VARESE 50-43
Torino
Anumba 6, Carr, Guaiana, Delfino 10, Cusin, Demetrio 10, Cotton 11, Stojanovic 13, Murri ne, Poeta ne, McAdoo ne; all. Brown
Varese
Natali, Tambone 6, Chein 9, Ferrero 11, Archie 1, Moore 5, Iannuzzi 2, Bertone 2, Scrubb 7, Borsati ne, Verri ne; all. Caja

Ufficio Stampa Fiat Torino basket
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy