Acqua San Bernardo Cantù-Germani Brescia: le pagelle

Acqua San Bernardo Cantù-Germani Brescia: le pagelle

Una vittoria importante per mantenere vivo il sogno play off, l’Acqua San Bernardo Cantù supera la Germani Brescia 82-76.

di Carlo Perotti

Acqua SAN BERNARDO Cantù:

gainesGaines 7.5:  fatica ad accendersi da tre punti cosicché si rende più pericoloso con accelerazioni verso il canestro sino a mettere la tripla del +9 a metà terzo quarto che lo carica. Decisivo un suo gioco da tre punti e due liberi a segno nel finale per un totale di 24 punti

Carr 6.5: se la difesa gli dà spazio per caricare il tiro allora diventa un tiratore piuttosto importante, 13 punti e ben 8 rimbalzi per l’ex Penn State.

Blakes 6.5: molto intenso e carico sembra voler mordere il parquet come un pittbull imbizzarrito attaccando il canestro ogni volta che si ritrova palla in mano, finisce con 10 punti e 4 assist.

Baparapè : ne

Parrillo 5.5:  non incide

Davis 5.5: sempre tanto leggero quando subisce i contatti

Tassone :  ne

La Torre 6+: come sempre generoso in difesa ma globalmente si rende utile un po’ ovunque.

Olgiati : ne

Pappalardo : ne

Stone 7.5: parte in quintetto base, si dà da fare a rimbalzo e ne piglia ben 15 e trova pure un paio di triple nel primo tempo, è il lungo più atletico di Cantù e notevoli sono due sue schiacciate in contropiede, specialmente quella rovesciata, per un totale di 14 punti a segno

Jefferson 6: sembra scarico nelle gambe e pare fare una gran fatica su ogni tiro preso, tira fuori infine l’ultima stilla di energia per la schiacciata con fallo che a 45” dalla fine respinge l’ultimo tentativo bresciano.

All. Brienza 7:  nel primo quarto i suoi giocano una gara di notevole bruttezza eppure il coach mantiene la calma consapevole di esser comunque in partita e porta a casa una vittoria importante

GERMANI Brescia:

hamiltonHamilton 7: ala piccola di notevole fisicità in grado di rendersi utile in molti modi, nell’ultimo quarto si infortuna alla caviglia ma dopo una sosta ai box rientra in campo e chiude a 16 punti e 9 rebs.

Abass 5.5: spinge talmente tanto che a volte deraglia come un treno in corsa ma l’intensità che mette in campo è notevole ma il 4 su 17 al tiro è un disastro che vanifica gli 11 rimbalzi e le 3 stoppate.

Veronesi : ne

Dalcò : ne

Vitali 7: balla la sua solita malinconica milonga con spirito nobile, importante quando ruba palla a La Torre e segna da tre per il meno 2 a 2’30” dalla fine e si accende con altri due canestri consecutivi.

Laquintana 6.5: tosto ed intenso

Caroli sv: delle manciate di secondi alla fine dei quarti dispari

Beverly 6.5: lui e Zerini si dividono i minuti in campo con esiti simili anche se naturalmente l’americano porta in dote una maggiore fisicità ed è importante nel quarto finale per Brescia. 14+7 per lui

Zerini 6: si rende utile

Moss 5: una prestazione sottotono per il vecchio leone

Sacchetti 5.5: tira male da tre

All Diana 6.5: alterna la uomo con le sue insidiose zone miste, la sua squadra mette sempre il corpo e le mani in difesa dimostrandosi una squadra rognosa e fisica.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy