Air-Benetton: stasera gara1. Johnson-Skinner che sfida!

Air-Benetton: stasera gara1. Johnson-Skinner che sfida!

Commenta per primo!

Ormai ci siamo. Mancano poche ore all’inizio di quella che si preannuncia la serie più equilibrata dei quarti di finale playoff. L’Air Avellino e la Benetton Treviso si affrontano questa sera alle 20.15 in un PaladelMauro che si preannuncia tutto esaurito. Entrambe le compagini giungono alla sfida nel miglior momento della stagione:la Benetton ha disputato un grandissimo girone di ritorno, vincendo 11 delle 15 partite, mentre l’Air viene da 5 successi consecutivi. Non è la prima volta che l’Air Avellino trova coach Repesa sulla strada dei playoff: tre anni fa, infatti, la squadra irpina, allora allenata da coach Boniciolli, dopo aver superato 3-0 Capo d’Orlando ai quarti, affrontò proprio il coach slavo, allora coach della Lottomatica Roma, e fu 3-0 per la squadra capitolina. Adesso Repesa allena la Benetton Treviso e proverà a rifare lo sgambetto all’Air. Sulla panchina irpina, invece, c’è l’ex dal dente avvelenato: coach Vitucci, esonerato l’anno scorso a Treviso, e che si è già preso la rivincita contro la sua ex  squadra quando, nella gara di ritorno, inflisse una vera e propria lezione alla compagine trevigiana con quel 26-1 nel terzo quarto che ancora oggi ha dell’incredibile. La Benetton che scenderà questa sera sul parquet irpino è squadra di ben altro spessore e lo splendino girone di ritorno, nonchè il raggiungimento della fase finale di Eurocup ne sono la prova. La squadra irpina, come sempre , si affiderà alla sapiente regia del metronomo Marques Green, vero e proprio faro della truppa irpina, e si ritroverà di fronte uno degli ex più amati, quel Devin Smith, che proprio insieme a Green rese indimenticabile l’anno trascorso insieme ad Avellino. Sfida nella sfida, il duello più interessante sarà quello sotto i tabelloni, dove si  affronteranno due veterani NBA quali Linton Johnson (12,6 rimbalzi di media nelle ultime 6 partite, tolta quella contro Brindisi) e Brian Skinner (12,5 rimbalzi di media nelle ultime 4 partite) e due fra i migliori rimbalzisti della Lega A. I due giocatori hanno vissuto stagioni molto simili, anche se Skinner è subentrato a stagione in corso. Dopo un inizio a rilento, una volta acquisita la forma e capito il tipo di gioco europeo, hanno entrambi spostato gli equilibri delle loro compagini e nelle ultime giornate viaggiano entrambi abbondantemente in doppia-doppia. Vincere la lotta sotto le plance vorrà dire, molto probabilmente, avere la meglio nell’incontro. Sul parquet scenderanno in campo l’MVP della Lega A Omar Thomas, vero e proprio trascinatore degli irpini quest’anno, e il miglior under 22 Alessandro Gentile, molto atteso nell’anno della sua consacrazione. Ci si aspetta una gara molto combattuta e ricca di emozioni, nella quale saranno le difese a fare la differenza, come sempre accade nei playoff. Saranno 40′ di battaglia e l’intero ambiente irpino si sta preparando al meglio per l’occasione. Ormai manca poco, allacciatevi le cinture, si parte!

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy