Al PalaSavelli Recanati tiene per 20′, ma è la Sutor ad imporsi

Al PalaSavelli Recanati tiene per 20′, ma è la Sutor ad imporsi

Commenta per primo!

Sutor Montegranaro 81 Basket Recanati 70 (23-22, 13-19, 15-9, 30-20)   Sutor Montegranaro: Mayo 11, Cinciarini 8, Ghiacci 8, Sakic 11, Mazzola 2, Skeen 15, Lawers 4, Rossi 4, Tessitore 3, Zivanovic 2, Principi 4, Quaglia 10, Perini. All Recalcati Basket Recanati: raponi, Gnaccarini 2, Pierini 12, Gurini, Larizza, Fantinelli 9, Mosley, Stefanini, Pullazi 17, Starring 15, Tortù 4, Pettinella 9. All. Bernardi Arbitri: Marota di San Benedetto, Vita di Ancona, Centonza di Grottammare “Cantiere” Recalcati contro “cantiere” Bernardi potrebbe essere il commento di questo test che ha visto di fronte due formazioni, una in ampio allestimento (Sutor), l’altra in assemblaggio (Recanati), divise da una settimana in più di preparazione a vantaggio dei leopardiani. In prova con la Sutor due ex di Recanati: Principi e Tessitore. Partita non bella, si gioca con azzeramento ma alla fine tre tempi per Montegranaro ed uno per Recanati. Recalcati deve fare a meno di Johnson impegnano in nazionale e degli infortunati Campani e Rossi. L’americano attesissimo Collins è ancora in viaggio. Bernardi ha anche a disposizione il neo arrivato Mosley che appena sbarcato all’aeroporto di Ancona, raggiunge il Palasavelli di Porto San Giorgio per conoscere i compagni, fare un po’ di riscaldamento e qualche movimento con la palla, senza però essere utilizzato in partita. Per lui esordio domenica al PalaCingolani contro Jesi. Starting five di Recalcati: Mayo, Cinciarini, Sakic, Skeen, Zivanovic. Bernardi parte con Gnaccarini, Pierini, Fantinelli, Starring, Pettinella. Prima frazione testa a testa con Recanati che sciupa tanto e dopo aver condotto a lungo subisce il sorpasso a fil di sirena dopo aver fallito il tiro che avrebbe permesso il successo nella frazione che si chiude con un interessante punteggio, abbastanza alto. Nei primi 5′ parziale di 9-12, poi 14-10. Nei due periodi centrali del match girandola di sostituzioni e tante prove da ambedue le parti con punteggi parziali che si abbassano sensibilmente. Prima parte del secndo periodo 4-6, poi 9-13. Nella terza si parte con 7-7 e poi ultimi 5′ 8-2. Montegranaro fa valere nel quarto periodo la sua maggiore esperienza dei singoli e Recanati alla distanza cede. Prima fase 13-7, seconda 17-13. Rispetto alla gara contro Ravenna ed opposta ad un’avversaria di categoria superiore, Recanati ha offerto nel complesso una prova soddisfacente anche se come ha ammonito coach Bernardi, il lavoro è ancora lungo. Domenica di nuovo in campo, alle 18 contro Jesi con coach Coen che torna da ex. Intanto per il torneo di Senigallia, “Il mare a canestro”, sono usciti gli abbinamenti: Poderosa Montegranaro DNB)-Basket Recanati (sabato 21, ore 19) e Goldengas Senigallia-Porto S. Elpidio (21). Una curiosità: nell’esordio in campionato a Chieti, Recanati troverà contro Cesana, giovane prodotto del vivaio Scavolini nato a Recanati.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy