Andre Dawkins scappa da Torino!

Andre Dawkins scappa da Torino!

L’ala venticinquenne abbandona la squadra e non si presenta all’ultimo allenamento, si va verso la risoluzione per inadempimento contrattuale e la Manital si ritrova per l’ennesima volta in questa stagione a doversi ributtare sul mercato.

Commenta per primo!

Nuova tegola sulla già travagliatissima stagione della Manital Torino, l’ala piccola Andre Wade Dawkins, che ad inizio stagione promise di provare ad emulare il successo di 22 anni prima dell’omonimo Darryl, ieri sera non si è presentato all’allenamento ed a quanto pare ha deciso di volare oltre oceano senza il permesso della squadra.

C’è da dire che precedentemente l’americano aveva provato a chiedere il permesso di andare dalla sua famiglia, data la pausa dovuta alle Final Eight di Coppa Italia, ricevendo il diniego della società dovuto all’importante necessità di reinserire Dyson nel gruppo, ma Dawkins, che già nei recenti allenamenti aveva dimostrato insofferenza nei confronti del nuovo coach Vitucci venendo anche messo a sedere in panchina, non aveva preso bene la cosa.

La società ha immediatamente contattato l’agente del giocatore che ha contravvenuto le regole FIBA e pertanto molto presumibilmente si percorrerà la strada che porta alla risoluzione contrattuale del giocatore per inadempimento.

A questo punto (e per l’ennesima volta!) l’Auxilium dovrà ributtarsi sul mercato quando ormai sembrava quasi certo il taglio di Ian Miller che ora rientrerà gioco forza nel roster di Vitucci.

La Manital incassa quindi anche questa ulteriore mazzata in una stagione che risulterà tra le più travagliate e difficili del basket torinese. In una sola stagione si è visto: la frattura alla mano di White (sostituito a gettone da Ivanov), la polmonite di Mancinelli, il taglio di Robinson nel momento in cui Dyson subisce una violenta aggressione insieme a Miller la notte dell’Epifania che hanno portato all’arrivo di Kloof e di Eyenga, il tutto in una situazione generale che non permette alla squadra di sganciarsi dall’ultimo posto in classifica e nel momento in cui dovrebbe esserci più coesione e ricerca di amalgama arriva quest’ultima, pessima, novità.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy