Anna Cremascoli ai microfoni di SKY “Si chiude un grande ciclo. Mazzarino? Non so se resta…”

Anna Cremascoli ai microfoni di SKY “Si chiude un grande ciclo. Mazzarino? Non so se resta…”

Commenta per primo!

È di pochi minuti fa l’intervista alla presidentessa Anna Cremascoli ai microfoni di SKY Sport, dove ha commentato sinteticamente la stagione di Cantù: “Una stagione di alti e bassi, non abbiamo fatto annoiare nessuno, abbiamo ancora l’amaro in bocca per come è finita. Stasera avrei voluto giocare io”

Ha poi parlato della nuova formula dei playoff la presidentessa del club brianzolo che inizialmente non la vedeva favorevole alle serie al meglio delle sette partite, per poi ricredersi vedendo i palazzetti pieni ed incredibile spettacolarità: “dei playoff stupendi, un campionato anomalo con dei valori messi un pò sottosopra”.

Il discorso poi si è concentrato sul futuro della Pallacanestro Cantù; l’addio ad Arrigoni, direttore sportivo, chiude un ciclo di 4 anni a Cantù ed una vicenda personale di 21 anni che legava Bruno alla società brianzola; gli ultimi 4 anni hanno visto il ritorno alla massima competizione europea, la vittoria della Supercoppa contro Siena, le due semifinali e una finale scudetto: “sicuramente si apre un nuovo ciclo, abbiamo avuto grandissime soddisfazioni, ma adesso ripartiamo perché come tutti i cicli è giusto che si concludano; non so ancora dire se ripartiremo con Trinchieri o meno, sicuramente ripartiamo senza Bruno, e questo crea qualcosa di molto diverso. A me cambiare piace, mi piace ripartire, ho molto entusiasmo, sto creando in questi giorni il nuovo ciclo, ma non ho ancora a posto tutti i tasselli del puzzle”

Questa stagione potrebbe essere stata anche l’ultima del capitano Nicolas Mazzarino che indossa la maglia bianco blu dal 2005: “Mazzarino, non lo so ancora, con lui ci incontreremo nei prossimi giorni, ci schiariremo le idee e se ci sarà ancora voglia reciproca potrebbe restare un’altra annata a Cantù; è ancora presto per dirlo, perchè prima dobbiamo inserire il direttore sportivo e l’allenatore, e poi parlare della squadra. I passi sono questi”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy