Antonutti, rinnovo in vista con Pistoia. Fields sarà la nuova guardia?

Antonutti, rinnovo in vista con Pistoia. Fields sarà la nuova guardia?

L’ala friulana sembrerebbe vicina a firmare per un altro anno con la The Flexx. Per il ruolo di guardia, spunta il nome di Brandon Fields

Con l’estate che avanza prende sempre più sostanza la The Flexx 2016/2017. Sistemato il reparto lunghi, con Thornton e Boothe ai quali si aggiunge il giovane Marco Di Pizzo, e confermato in cabina di regia Ronald Moore, primo statunitense a firmare consecutivamente con Pistoia dai tempi di Elton Tyler in Legadue, la società di Via Fermi cerca di completare il roster intervenendo nei ruoli ancora scoperti.

REPARTO ALI: Sull’onda lunga della continuità, dopo le riconferme di Lombardi e Moore, la The Flexx sembrerebbe intenzionata a garantirsi i servigi di Michele Antonutti anche per la prossima stagione. Il Cigno di Colloredo è infatti un pretoriano di coach Esposito che ormai lavora con l’ala friulana da due stagioni. Antonutti è reduce da un’annata con Pistoia ondivaga dal punto di vista realizzativo (8.9 di media con 9 gare oltre la doppia cifra) ma decisamente positiva in fatto di ambientamento e apporto alla squadra. Dopo un avvio di stagione fulminante, Antonutti ha lasciato perdere satisfattive medie personali per mettersi totalmente al servizio dei compagni lasciando il proscenio ad altri. Nel momento di massimo bisogno però, il Cigno ha spiegato le ali, come suo soprannome comanda, e ha scritto 25 a referto nella partita casalinga contro la Dinamo Sassari che ha sostanzialmente spalancato le porte dei playoff a Pistoia. La riconferma sarebbe dunque una mossa intelligente da parte della società di Via Fermi che, data anche la partenza di Filloy, manterrebbe il “nucleo casertano” formato dal trio Esposito-Moore-Antonutti ormai andante d’amore e d’accordo. La firma di Antonutti sarebbe inoltre la quarta tricolore, limitando così la mancanza di Italiani ad un solo elemento.

REPARTO ESTERNI: Qualora andasse in porto la riconferma di Antonutti, per completare il roster della The Flexx mancherebbero due stranieri ed un italiano a spartirsi i ruoli esterni. Con dose minima di approssimazione, il ruolo di guardia batterà bandiera a stelle e strisce. L’ultimo nome spuntato sui quotidiani maggiormente avvezzi a rumors cestistici è quello di Brandon Fields, guardia giramondo classe 1988 di 1.93. Originario del Texas, patria di pistoleri e per questo discreto realizzatore, dopo quattro anni a Nevada ha giocato in svariati campionati al di qua della pozza fra i quali Marocco, Romania, Ungheria, Slovacchia e Repubblica Ceca prima di tornare in patria per evoluire in D-League. Ovunque abbia giocato, Fields è sempre stato una delle principali soluzioni offensive della squadra, ripagando la fiducia dei compagni con oltre 15 punti di media. Attualmente, dopo l’ultima stagione divisa fra Idaho Stampede ed Austin Spurs con 14.6 punti e 4 assist ad allacciata, Fields sta disputando la Summer League di Orlando. Le caratteristiche sembrerebbero essere molto simili a quelle di Preston Knowles, guardia biancorossa uscente, forse con una maggior abilità nel giocare il pick ‘n roll dal palleggio cercando sia canestro che compagni.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy