Avellino, Anosike vuole restare…Stone a Venezia no: ritenterà la carta NBA

Avellino, Anosike vuole restare…Stone a Venezia no: ritenterà la carta NBA

Commenta per primo!

Secondo quanto riportato dai colleghi de “Il Mattino”, Avellino cerca finalmente si sbloccare l’impasse legata al suo mercato. A cominciare dal coach: la prima opzione sarebbe Bucchi, a seguire altre soluzioni come Gramenzi e Calvani, molto più lontano Fabrizio Frates. Sul fronte dirigenti Valerio Spinelli ha una clausola che gli consente uscire dal contratto con Scafati gratuitamente, da poter esercitare sino a luglio inoltrato, a occorre chiarezza, l’alternativa resta Golemac. Evidente che i dubbi sui vertici tecnici condizionino anche le scelte di mercato: Anosike ad esempio sarebbe disposto a rimanere.

Non lo sarà invece Julyan Stone, vicino a tornare negli States dalla porta principale dell’NBA: una tegola non da poco, per una Venezia assai propensa a confermare più del 50% dei protagonisti di quest’anno eccezionale. Insieme al già rinnovato Hr-voje Peric, rimarranno quasi certamente Jarrius Jackson, Jeff Viggiano e Tomas Ress, mentre un punto di domanda potrebbe riguardare Ben Ortner che vorrebbe continuare a rivestire i panni del centro titolare, ma i nuovi innesti (ormai certo l’arrivo di Josh Owens) potrebbero modificare le gerarchie. Tra le partenze sicure c’è quella di Deividas Dulkys che ieri ha ufficializzato l’accordo con la squadra turca neopromossa Yesilgiresun.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy