Avellino-Trento, sala stampa: le parole di Sacripanti e Buscaglia

Avellino-Trento, sala stampa: le parole di Sacripanti e Buscaglia

I due coach hanno analizzato nella conferenza post-gara il match tra campani e trentini, vinto ieri dai padroni di casa 78-74.

di La Redazione

Ecco di seguito le dichiarazioni dei due allenatori in sala stampa dopo il match tra Sidigas e Dolomiti Energia.

Stefano Sacripanti (coach Avellino): “Credo che vincere 20 partite su 30 nella regular season, nonostante il doppio impegno dato dalla partecipazione alle competizioni europee, sia un risultato molto importante e il merito di questo è del lavoro svolto da tutta la società e tutto lo staff durante tutto l’anno. C’erano 11 punti da difendere e siamo stati bravi a farlo, vincendo la partita contro una squadra come Trento, che ha grande atletismo ed è molto forte negli uno contro uno. Abbiamo ben gestito il roster e siamo riusciti a conservare il 4° posto in classifica, che ci permetterà di avere il fattore campo favorevole nei quarti di finale di Playoff. Adesso pensiamo a Gara1: loro sono una squadra solida, per cui non ci sarà spazio per chi non lotta, per chi gioca in maniera disattenta e per chi non dà il suo contributo fin dall’inizio. Auda fino ad ora ha disputato un solo allenamento con la squadra, valuteremo nei prossimi giorni quando poterlo inserire: quel che è certo è che si tratta di un ragazzo che è arrivato col sorriso, pieno di energia ed è desideroso di fare bene. Speriamo che il suo entusiasmo possa aiutarci nella serie.
Uff. Stampa Scandone Avellino

Maurizio Buscaglia (coach Trento): “Credo che questa partita possa essere analizzata già in ottica Playoff, visto che fra pochi giorni comincerà la nostra postseason. Abbiamo avuto un ottimo approccio, abbiamo giocato nel complesso una buona partita provando a ribaltare quel -11 dell’andata. In alcuni momenti della serata abbiamo avuto “fretta”, abbiamo provato ad allungare nel punteggio senza rimanere focalizzati sul momento. Avellino è lunga, forte, profonda, noi dobbiamo cercare partita dopo partita di avvicinarci alla miglior versione di noi stessi per poterli battere.
Uff. Stampa Aquila Basket Trento

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy