Basket, Serie A: è la stagione più bella degli ultimi anni?

Basket, Serie A: è la stagione più bella degli ultimi anni?

Commenta per primo!

Non lesina sorprese ma è avara di punti di riferimento questa nuova stagione di Lega A Basket: superata la decima giornata, sono otto le squadre racchiuse in appena due punti. Milano si è arresa a Reggio Emilia ed è stata raggiunta in vetta dalla Grissin Bon. Ora entrambe sono a 14 punti. Si aggiungono Pistoia, Cremona e Trento. Subito dietro Sassari, Venezia e Brindisi a 12 punti.

Un equilibrio che non si vedeva da anni. E se Milano poteva aver dato mostra di quel pizzico di solidità in più, la certezza non ha avuto vita lunga: prima la sconfitta a Torino, poi con Reggio Emilia. Tutto da rifare. Così, dopo il meraviglioso finale dello scorso campionato, si prospetta un’altra cavalcata verso lo Scudetto ancor più sul filo del rasoio. Emozioni e disequilibrio, sconsigliabili ai deboli di cuore. Su tutte le sorprese, spicca la Giorgio Tesi Group Pistoia di Esposito: escludendo il calo nelle ultime giornate, ha mostrato gioco e capacità di dominare la classifica per più di una settimana.

Cosa ci dicono i numeri? Secondo le statistiche di Sportnotizie24, i 5 migliori attacchi sono quelli di Sassari (85 media punti a partita, 850 punti realizzati), Cantù (83 media punti a partita, 832 punti realizzati), Milano e Brindisi (82,20 media punti a partita, 822 punti realizzati), Pistoia (79,90 media punti a partita, 799 punti realizzati).

Per quanto riguarda invece le migliori difese troviamo Capo d’Orlando (70,40 media punti a partita, 704 punti subiti), Milano (71 media punti a partita, 710 punti subiti) e Caserta (71,60 media punti a partita, 716 punti subiti). Con l’Armani unica tra le big a comparire nella Top 5 di entrambi i fronti. Se Reggio e Venezia sono le squadre che certamente offrono il miglior basket, l’EA7 può dunque imporsi per quantità e sostanza, mentre Sassari orfana di Sacchetti riprende forma sotto la guida di Calvani, ma con la difesa da ricalibrare.

Siamo solo all’inizio e probabilmente qualche risposta in più si avrà al primo giro di boa, sulla strada che segna le ammesse alla Coppa Italia. Ma tra le scontate (Reggio Emilia, Venezia, Sassari e Milano) e i roster a sorpresa (Trento, Brindisi, Pistoia e Cremona) il campionato italiano sta certamente offrendo un gran bello spettacolo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy