Bogdan Tanjevic: “La Serie A ha regole orribili, vanno cambiate. Sacchetti mi piace”

Bogdan Tanjevic: “La Serie A ha regole orribili, vanno cambiate. Sacchetti mi piace”

Il nuovo dt della FIP ha parlato del campionato di Serie A e delle riforme da attuare per migliorare la pallacanestro italiana.

Commenta per primo!

Il nuovo dt della FIP, Bogdan Tanjevic, ha rilasciato un’interessante intervista a Mario Canfora de ‘La Gazzetta dello Sport’, analizzando diversi temi tra cui quello relativo al numero di stranieri in Serie A, che nelle sue intenzioni dovrebbe essere ridotto nel corso degli anni. Ecco le sue parole: “In A2 ci sono tanti italiani buoni, ma i problemi sono al piano di sopra. La Serie A ha delle regole orribili, da cambiare al più presto: avere due italiani sempre in campo sarebbe la soluzione migliore ma è di difficile attuazione. E’ necessario ridurre gradualmente gli stranieri, con tre extracomunitari e quattro comunitari gli italiani non giocano mai, considerando che in ogniu squadra giocano 8/9 giocatori. Si potrebbe proporre di avere 6 italiani e 6 stranieri – senza distinzione di alcun tipo – per poi arrivare a squadre con otto italiani e quattro stranieri, così si potrebbe vedere gente che gioca”.

“Bisogna ripartire dalla base, dai giovani. In campo vedo cose incredibili: ragazzi che non sanno fare il terzo tempo, del tiro non ne parlo nemmeno. Bisogna tornare a fare reclutamento, in Italia quante sono le società che lo fanno? Una? Due? Bisogna fare qualcosa subito. Fucka girerà l’Italia per scovare gente alta e grossa: ha una voglia incredibile di fare e darà libertà ai ragazzi. Serve trovare gente capace di creare, va migliorata la qualità tecnica di ogni singolo. Per questo motivo parteciperemo a tornei internazionali per misurarci con gli altri”.

“Con il CT Sacchetti ho parlato due volte al telefono – ha concluso Tanjevic – e a fine mese lo incontrerò e lo conoscerò di persona. Mi piace come fa giocare le sue squadre, lasciando grande libertà di azione, alla slava”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy