Bologna-Orlandina, Griccioli: “Virtus avversario ostico, dovremo gestire bene le rotazioni”

Bologna-Orlandina, Griccioli: “Virtus avversario ostico, dovremo gestire bene le rotazioni”

Commenta per primo!

 

Ha parlato oggi in conferenza stampa Giulio Griccioli, a due giorni dalla sfida esterna contro la Virtus Bologna, ecco le sue parole: “Sarà una gara difficile, la Virtus in casa è un avversario ostico per tutti. Noi dovremo cercare di ripetere la gara disputata a Venezia soprattutto sotto il punto di vista dell’attenzione e della concentrazione. Al Taliercio siamo stati puniti da alcuni episodi, adesso dobbiamo provare a migliorare ancora ed essere concentrati per tutti i quaranta minuti. Dovremo gestire le rotazioni, ma questo ci preoccupa relativamente perché pensiamo di avere un roster competitivo per giocarcela. Sicuramente dovremo fare una grande partita, ma sarà stimolante misurarci con una squadra che sta facendo bene, che è più avanti di noi sotto il punto di vista del gioco e che ha un giocatore dominante in area come Pittman”. Parla inoltre anche dell’infortunio di Bowers il coach senese: “Laurence è un elemento importante, ma le possibilità tattiche percorribili per sopperire alla sua assenza sono diverse. Porteremo con noi il giovane croato Vujicevic, non è escluso che giochi anche lui domenica. In una situazione d’emergenza in tanti possono ricoprire il ruolo di ala grande, ma è prematuro parlare adesso del piano partita, ci muoveremo di conseguenza all’andamento della gara”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy