Bonacini mette la tripla decisiva, Reggio Emilia sbanca Lubiana

OLIMPIJA LJUBLJANA – GRISSIN BON REGGIO EMILIA 85 – 88

Commenta per primo!

OLIMPIJA LJUBLJANA – GRISSIN BON REGGIO EMILIA 85 – 88 (23-29; 49-48; 64-71)

OLIMPIJA LJUBLJANA: Barbaric 6, Oliver 7, Shashkov ne, Bubnic 11, Pelko 9, Milosevic 11, Jankovic 4, Jefferson 23, Jurcek 3, Hrovat 11, Stopar, Janezic. Coach: Okorn.

GRISSIN BON: Aradori 9, Polonara 11, James 6, De Nicolao 3, Bonacini 10, Katsivelis, Kutlesic 5, Cervi 13, Lesic 22, Gentile 9, Vigori ne. Coach: Menetti.

LUBIANA – La Grissin Bon affronta sul parquet dell’Arena Stozice di Lubiana i padroni di casa dell’Olimpija. I biancorossi superano conquistano la vittoria con il punteggio di 85-88 trascinati dall’ex di turno Sava Lesic, miglior marcatore reggiano a quota 22 punti realizzati. Il match si apre con uno sprint di Reggio che costringe l’Olimpija al time out dopo 3’ di gioco sul punteggio di 6-13. La Grissin Bon chiude la prima frazione sul +6 trascinata da Achille Polonara autore di 11 punti.

La Grissin Bon inizia il secondo periodo attaccando il ferro con Kutlesic e De Nicolao, ma i padroni di casa aumentano l’intensità su entrambi i lati e mettono la testa avanti sul 38-34, quando Max Menetti chiama un minuto di sospensione. Si va al riposo sul 49-48. Al ritorno dagli spogliatoi lo show è tutto del serbo Lesic, il quale realizza 8 punti consecutivi e riporta i biancorossi in vantaggio sul 59-60. Reggio prova ad allungare ma l’Olimpija rimane in partita grazie a Jefferson che in penetrazione realizza il ventesimo punto personale e fissa il punteggio sul 64-71 che chiude il quarto.

Nell’ultimo periodo di gioco la Grissin Bon trova punti nel pitturato. Dopo due canestri di Cervi e la realizzazione di James il punteggio è 70-77 con 6’30” da giocare. Sfruttando il bonus che grava sui biancorossi, l’olimpica si riavvicina dalla linea della carità e si riporta in vantaggio a 2’30” dal termine sull’81-80. Nell’ultimo possesso offensivo Bonacini infila una tripla di fondamentale importanza che regala alla Grissin Bon 2 punti di vantaggio con solo 8” da giocare. La palla della vittoria è nelle mani di Lubiana ma si spegne sul ferro. Lesic ha ancora il tempo per realizzare l’ultimo tiro libero con cui fissa il punteggio sull’85-88 finale.

Uff.Stampa Pall.Reggiana

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy