Brescia – Avellino, la sala stampa: le parole di Diana e Sacripanti

Brescia – Avellino, la sala stampa: le parole di Diana e Sacripanti

Le analisi dei due coach al termine di Germani Basket Brescia-Sidigas Avellino

Coach Andrea Diana (Germani Basket Brescia):

“I miei ragazzi sono stati molto bravi, ognuno ha dato il proprio contributo per raggiungere il successo finale. Ho visto giocatori che avevano voglia di aiutarsi, di coinvolgersi, di passarsi la palla e di pescare sempre l’uomo più libero per fare canestro. L’obiettivo di tutti è stato quello di fare una bella prestazione e vincere, lasciando da parte le situazioni individuali. Alla fine è arrivata una vittoria larga nel punteggio, che ci deve dare consapevolezza della bontà del lavoro svolto durante la settimana: dovevamo giocare a un ritmo diverso rispetto a Pesaro e lo abbiamo fatto. Questa partita, però, deve farci capire soprattutto che per ottenere risultati bisogna lavorare sempre e con grande intensità. Non dobbiamo mai abbassare la guardia e continuare giorno dopo giorno a dare il massimo in palestra per arrivare pronti in campo la domenica”.

Fonte: Uff. Stampa Brescia

Coach Stefano Sacripanti (Sidigas Avellino):

Abbiamo fatto una brutta partita – esordisce il coach irpino – Brescia è stata brava nel secondo quarto con il 6/6 da tre punti, noi siamo riusciti a restare attaccati alla partita fino al ventottesimo minuto, poi abbiamo preso un parziale sanguinoso. Non siamo stati capaci di gestire al meglio la palla e non siamo rimasti compatti soffrendo la fisicità degli avversari. Abbiamo avuto un po’ di problemi nell’uno contro uno, ho cercato di abbassare il quintetto per cercare di correggere questa situazione. Nel finale siamo calati e non siamo riusciti più a rientrare in partita”.

Fonte: Uff. Stampa Avellino

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy