Brescia, parla Passera: “Carico per la Serie A, so che posso dare il mio contributo”

Brescia, parla Passera: “Carico per la Serie A, so che posso dare il mio contributo”

Le parole di Marco Passera.

Commenta per primo!

Energia, voglia ed esperienza, ecco gli ingredienti che Marco Passera può offrire alla ricetta della Germani Brescia, sperando che il risultato finale possa essere un piatto davvero delizioso. Con una lunga carriera alle spalle e con alle porte una Serie A ritrovata dopo sei stagioni, il 34enne varesino si appresta a rimboccarsi le maniche per portare il proprio mattoncino alla causa della Leonessa, che con grande entusiasmo si avvicina all’inizio della nuova stagione.

Un inizio in crescendo – “Abbiamo iniziato bene i nostri allenamenti e stiamo provando ad assimilare quello che il coach ci sta spiegando in questi primi giorni insieme. Sappiamo di non essere al completo e siamo consapevoli che tutti arriveranno in occasione del ritiro di Ponte di Legno: per certi versi sarà lì che inizierà davvero la nostra stagione”.

Il delicato ruolo del playmaker – “La squadra ha puntato su Luca Vitali, che è un giocatore forte e di grande esperienza. Non so se la società sia in cerca di un altro giocatore che tra le sue caratteristiche abbia anche quella fare anche il playmaker: so però che io ho una grande voglia di dimostrare che posso dare il mio contributo anche in Serie A, esattamente come avevo fatto a Varese, anche se il contesto era diverso. Sono convinto che tutto quello che riuscirò a meritarmi dipenderà dal mio modo di allenarmi. In ogni caso, chiunque debba arrivare a vestire la maglia della nostra squadra, l’importante è che sia forte!”

Il piacere della riconferma – “Ho passato un’estate tranquilla: la mia volontà è sempre stata quella di rimanere qui a Brescia e so che i miei procuratori hanno lavorato al 100% affinché si realizzasse questa soluzione. So che si sarebbero guardati attorno in cerca di un’altra sistemazione solo nel momento in cui Brescia gli avesse comunicato che non c’era posto per me nel nuovo roster ma questo non è accaduto e quando è arrivata la risposta della società non ho neanche chiesto quali squadre fossero interessate a me. Sono contento di essere rimasto qui e sono davvero carico per la nuova stagione”.

Uff.Stampa Leonessa Brescia

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy