Brindisi-Torino, la sala stampa: le parole di Banchi e Dell’Agnello

Brindisi-Torino, la sala stampa: le parole di Banchi e Dell’Agnello

La conferenza post-partita dopo la vittoria della FIAT Torino sul campo di Brindisi

Commenta per primo!

Banchi (allenatore Torino): “Un buon inizio di partita, per 25 – 30 minuti. In questo arco di tempo i ragazzi hanno dimostrato di cercarsi e trovarsi per finalizzare il piano partita, riuscendoci quasi sempre. Questo è servito a scoraggiare anche Brindisi che notoriamente rappresenta un teatro difficile, per forza della squadra ed ambiente. Negli ultimi dieci minuti siamo calati, abbassando il ritmo. Dovremo riflettere su cosa non ha funzionato in questa fase ma lo faremo con la serenità del successo ottenuto, importante per avviare con le giuste cadenze il campionato. Sapevamo di non essere ancora totalmente pronti ed in futuro dovremo gestire meglio i momenti “down” degli incontri. Lavoreremo in tal senso per colmare le lacune viste oggi. Buona in ogni caso la nostra fase difensiva”.

Dell’Agnello (allenatore Brindisi): “Abbiamo pagato a caro prezzo l’inesperienza ed emozione del debutto stagionale davanti al nostro pubblico. Non dimentichiamo che abbiamo 3-4 giocatori alla prima esperienza in Italia. Una partita dai due volti, male all’inizio e bene nei secondi due quarti. Molti i nostri tiri aperti, ben costruiti, che purtroppo non sono entrati. Ho però fiducia, entreranno nelle prossime partite. Torino è in ogni caso una squadra di alto livello, con ottime individualità ed esperienze importanti in tanti suoi giocatori, anche in campo europeo. Nel secondo tempo abbiamo visto in campo un’altra squadra, mostrando le nostre caratteristiche e la nostra vera natura. Abbiamo sbagliato la tripla del pareggio e ci siamo andati davvero vicini mettendo paura a una squadra di alto livello come Torino”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy