Cantù-Cremona, la sala stampa: le parole di Sodini e Sacchetti

Cantù-Cremona, la sala stampa: le parole di Sodini e Sacchetti

Le parole dei due coach.

Commenta per primo!

Queste le parole dei due allenatori, Marco Sodini e Romeo Sacchetti, al termine della gara vinta da Cantù.

Sodini: “Non mi aspettavo la squadra giocasse venticinque minuti di grande intensità difensiva. Era la mia prima gara da capo allenatore in Serie A e direi che non potevo chiedere di meglio. Possiamo crescere ancora di più, colmando gli errori con questa energia. Sono un perfezionista e voglio una squadra concentrata per tutta la partita. E questo vale per ognuno dei componenti del roster”.

Sacchetti: “Partita storta fin da subito. Loro sempre a segno, noi invece errori continui. Non è però quello il discorso. Il problema è l’atteggiamento: così faremo fatica anche a salvarci. Mi prendo le mie colpe. Non sono ancora riuscito a far capire che tipo di squadra siamo. Non siamo una squadra a cui bastano cinque minuti per vincere. La strada è lunga, ma un approccio simile è totalmente sbagliato. Cantù ha tutto per fare un bel campionato. Nel primo tempo ci hanno ucciso fisicamente”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy