Cantù, ecco Pilepic: “Non vedo l’ora di giocare per questi tifosi”

Le parole del neo arrivato Pilepic

Commenta per primo!

E’ stato presentato ufficialmente questo pomeriggio, nella sede di Cermenate, il nuovo esterno della Pallacanestro Cantù, Fran Pilepic. A fare gli onori di casa il componente del CDA bianco- blu, Irina Gerasimenko: “Sono  contenta di dare il mio benvenuto a Fran che sarà la nostra guardia titolare. Con il suo ingaggio e quello di Dowdell abbiamo sostanzialmente completato il roster. Siamo soddisfatti della nostra squadra e spero che lo siano anche i tifosi. Fran oggi ha avuto una giornata impegnativa perché è partito questa mattina da Rjieka e, subito dopo questa presentazione, volerà alla volta di Palanga dove da domani si aggregherà al gruppo per gli allenamenti”.

La parola è poi passata al Direttore Sportivo della Pallacanestro Cantù, Gianluca Berti: “Effettivamente è una giornata da leoni per Fran e dobbiamo riconoscere che abbiamo apprezzato molto la sua disponibilità a raggiungerci immediatamente e a spostarsi in serata in Lituania. Immagino conosciate Pilepic avendolo visto nelle ultime stagioni in Eurolega. E’ un giocatore giovane, ma che ha già alle spalle esperienze significative e che a Cantù avrà un ruolo importante, che è quello che desidera. Sarà la nostra guardia titolare e avrà l’opportunità di mettersi in mostra e di fornire un contributo fondamentale alla nostra causa. Cercavamo un giocatore con queste caratteristiche e Fran è sempre stata la prima scelta del nostro coach e del nostro Presidente e per questo siamo felici di averlo qui”.

Ultimo a intervenire il nuovo esterno della Pallacanestro Cantù, Fran Pilepic: “Sono veramente entusiasta di essere a Cantù. E’ stata una lunga estate perché per la prima volta nella mia carriera mi sono trovato senza una squadra per oltre un mese. E’ stata però una mia decisione dopo due stagioni al Cedevita. Sono molto soddisfatto della mia prima annata in Croazia mentre nella seconda non ho trovato lo spazio che desideravo. Per questo ho deciso di uscire dal contratto per cercare una soluzione differente”.

“Ho iniziato dunque – ha continuato la guardia croata – a cercare una nuova squadra e dopo qualche giorno di trattativa con Cantù ho deciso di spostarmi in Italia. Ho firmato 15 minuti dopo aver ricevuto l’offerta. Ritengo infatti che il campionato italiano sia uno dei più competitivi in Europa e abbia un tipo di gioco che si adatta molto alle mie caratteristiche. Sono soddisfatto perché abbiamo un ottimo roster in cui tutte le posizioni sono ben coperte. Non potevo dunque trovare una soluzione migliore di Cantù”.

“Ho scelto Cantù – ha concluso Fran Pilepic – per tre motivi. In primo luogo per la grande tradizione del club che in passato ha vinto tutto. Spero ovviamente che anche in futuro ci toglieremo delle belle soddisfazioni. Secondariamente perché c’è un ottimo allenatore che è stato un grande giocatore e che ha allenato delle formazioni di primo livello in Europa. Sono certo che con i consigli di Rimas potrò migliorare molto. Inoltre sono a Cantù per il suo favoloso pubblico. Cantù è una città piccola, ma in cui il basket è una priorità assoluta e non vedo l’ora di giocare per questi tifosi pieni di passione”.

Uff.Stampa Pall.Cantù

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy