Capo d’Orlando-Cantù, Mazzon: “Dobbiamo fare un punto più di loro e portare a casa i due punti”

Capo d’Orlando-Cantù, Mazzon: “Dobbiamo fare un punto più di loro e portare a casa i due punti”

il coach della Betaland presenta la sfida contro la Red October della penultima giornata di campionato

di Giuseppe Crivillaro

Penultima giornata del campionato di Serie A Postemobile per la Betaland Capo d’Orlando, che domenica sera alle 20.45 affonterà al PalaSikeliArchivi la Red October Cantù, formazione ricca di talento ed attualmente in lotta per la partecipazione ai Playoff Scudetto 2017-2018.

Per presentare la gara, coach Andrea Mazzon ha incontrato i giornalisti nella sala stampa “Di Noto” del PalaSikeliArchivi: “Veniamo da una buona settimana, abbiamo fatto un buon lavoro, la squadra sta continuando a lavorare e a giocare seriamente. C’è stata anche un po’ di sfortuna nelle ultime partite, ma sono orgoglioso dei ragazzi. Andiamo incontro alle due partite più importanti del campionato, soprattutto la prossima contro Cantù. Dobbiamo fare un punto più di loro, giocare insieme e portare a casa i due punti. Dobbiamo concentrarci sulle nostre forze, consci delle nostre debolezze. Affrontiamo una squadra che lotterà per conquistare la certezza matematica dei playoff. Per talento e organico, Cantù è tra le prime quattro del campionato. Ci stiamo preparando, sappiamo cosa dobbiamo fare e cercheremo di fare la nostra partita al meglio”.

Si tratta dell’ultimo impegno casalingo per la Betaland, che ancora una volta ha chiamato a raccolta il suo pubblico in un momento così importante per la lotta alla salvezza: “Stiamo lavorando con grande serietà, mi auguro che ci sia il palasport pieno, vorrei che i ragazzi avessero il sostegno di tutti. Mi piace l’atmosfera e la vicinanza alla squadra che si respira qui. Ho incontrato persone che farebbero di tutto per aiutare questa squadra. È raro e tutti gli orlandini devono essere orgogliosi di questo”.

In settimana la società ha lanciato l’hashtag #Allin, divenuto virale grazie ad un video ispirato alle parole pronunciate dalla squadra prima dell’inizio di allenamenti o partite: “Per Noi”. Coach Mazzon ha commentato così: “Vedo un affetto profondo verso la squadra, ma dobbiamo vincere per prima di tutto per noi, per Capo d’Orlando. Dobbiamo farlo perché ce lo meritiamo, deve venire dall’interno. Il ‘Per Noi’ lanciato in settimana rappresenta tutti quelli che verranno a vedere la partita. Il pubblico dobbiamo svegliarlo noi, questi ragazzi lo hanno fatto, già di questo siamo felici. Noi daremo tutto per vincere questa partita, dobbiamo trasmettere energia e intensità”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy