Caserta, a 72 ore dalla sentenza: tra Provincia e Flash-Mob

Caserta, a 72 ore dalla sentenza: tra Provincia e Flash-Mob

Slittata al 30 Maggio l’attesa eventuale ricapitalizzazione, stasera i vertici della JuveCaserta s’incontreranno con il Presidente della Provincia, che dovrebbe mettere sul tavolo almeno un nuovo nome che possa sostituire, se non incrementare, quanto perso con la precipitosa fuga di Corvino.

Manifesto del Flash Mob pro JuveCasertaIn città l’attesa è frenetica, perchè davvero non si era mai arrivati così vicini alla scomparsa, ma i segnali positivi non mancano, anche perchè una città che si deprime prima ancora di reagire, è già finita.
Così quindi, per il 29 Maggio, è stata organizzata una manifestazione dai tifosi bianconeri. Un Flash Mob per “fare rumore”, in tutti i sensi, e svegliare chi di dovere.
Nel frattempo però, dopo il fallimento dell’incontro con il Comune (dove paradossalmente gli imprenditori interessati hanno preferito la locale squadra di calcio), le attenzioni sono dirette alla Provincia, ultimo spiraglio affinchè qualcosa possa muoversi nel sordo ambiente imprenditoriale casertano.

 

 

 

 

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy