Caserta, il comunicato della società

Il comunicato della Juvecaserta che ringrazia Ferrarelle e ”Io sto con la Juvecaserta” e chiarisce la questione relativa alla cessione delle quote.

In merito alle vicende che in questi ultimi giorni hanno interessato la Juvecaserta, il dr. Raffaele Iavazzi, azionista unico della società, ritiene opportuno fare chiarezza sulle stesse.
In premessa è doveroso un sentito ringraziamento al gruppo Ferrarelle ed alla famiglia Pallante, proprietaria del marchio Pasta Reggia, che hanno confermato la loro vicinanza alla Juvecaserta garantendo l’appoggio delle loro aziende al club bianconero in ruoli che sono in via di definizione. Analogo ringraziamento ai componenti dell’Associazione “Io sto con la Juvecaserta” che, al di là delle somme raccolte, hanno contribuito a promuovere il brand Juvecaserta in un momento difficile per la vita della società
Tutto ciò premesso,  il dr. Iavazzi precisa, altresì, che in data odierna è stata inoltrata alla Lega Basket di serie A la documentazione relativa alla iscrizione al prossimo campionato ad eccezione della fideiussione per il cui rilascio persistono le difficoltà più volte evidenziate in merito. Lo stesso dr. Iavazzi ha già provveduto al versamento della quota di adesione alla Lega nonché a tutte le altre incombenze economiche richieste dal rispetto dei parametri economici Fip-Comtec. Con ciò confermando la volontà più volte espressa di essere, comunque, disponibile solo a governare la fase di transizione del passaggio delle quote societarie.
Relativamente al rapporto con il sig. Alfredo Scauzillo, si è preso atto che, al momento, non esiste una procura specifica da parte di Mr. Williams per l’acquisto del club bianconero, ma solo un’offerta da parte di un’azienda che, peraltro, stando alle dichiarazioni dello stesso sig. Scauzillo, potrebbe non essere quella destinataria del contratto di compravendita. Fermo restando tutte le cautele di natura legale già messe in atto dalla Juvecaserta, aderendo anche all’ulteriore richiesta di dilazione pervenuta dal sig. Scauzillo, resta inteso che l’eventuale contratto di compravendita con il rispetto degli obblighi economici previsti, tra cui anche la sottoscrizione della fideiussione al prossimo campionato, deve essere obbligatoriamente ed irrevocabilmente definita entro venerdì 24 giugno in modo da poter disporre dei tempi tecnici necessari per il rispetto della proroga prevista dalla Lega basket per il completamento della documentazione relativa all’iscrizione.
È evidente che in mancanza di un passaggio totale e/o parziale delle quote societarie, l’attuale proprietà non intende assolutamente assumere alcun impegno per la disputa del prossimo campionato di Lega A.

FONTE

Ufficio Stampa Juvecaserta

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy