Caserta-Reggio Emilia, la sala stampa: Dell’Agnello: “Abbiamo fatto una partita enorme”

Caserta-Reggio Emilia, la sala stampa: Dell’Agnello: “Abbiamo fatto una partita enorme”

Le dichiarazioni di Sandro Dell’Agnello nel dopo partita della sfida del PalaMaggiò tra Caserta e Reggio Emilia vinta dai vice campioni d’Italia.

Sandro Dell’Agnello:“La mia opinione è che abbiamo fatto una partita enorme contro una squadra che probabilmente contenderà lo scudetto a Milano. Abbiamo commesso due errori: eravamo abbastanza grossi e abbiamo dominato a rimbalzo ma dovevamo aprire più il campo e concretizzare di più da sotto. Abbiamo degli obiettivi chiari da colpire per le altre difese e il rammarico è enorme visto che nel computo totale della partita avremmo meritato di vincere. Durante la settimana sento e leggo quello che scrivete, ringrazio Linton Johnson, ma nella mia testa se stanno tutti bene il ballottaggio non esiste perché giocano Jones e Hunt. Di Siva ne abbiamo parlato diverse volte: è bravo ma è al primo anno ed è inesperto, è in difficoltà perché non trova i suoi punti di riferimento ma dobbiamo avere fiducia e dobbiamo passare da lui e da Micah Downs. In attacco abbiamo avuto qualche problemino durante tutto l’anno perché non abbiamo talento da vendere, dovremmo avere un giocatore di talento in panchina da metter dentro ma non ce l’abbiamo. La classifica è la solita e manca una giornata in meno e quindi è positivo, ma se giochiamo così, limando qual cosina battiamo Avellino. Nel finale avevamo Siva fuori e noi abbiamo solo due giocatori che creano qualcosa dal palleggio e pertanto è ovvio che qualcuno si prendesse qualche responsabilità in più. È la terza partita che perdiamo in volata, oggi in campo avevamo nessun giocatore da uno contro uno ed è normale che la palla finisse nelle mani di Downs. è qualche mese che arriviamo all’ultimo minuto e la benzina è poca”.

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy