Caserta-Roma, le pagelle: grande prova di Jones e ottimo Baron, per Caserta bene Brooks

Caserta-Roma, le pagelle: grande prova di Jones e ottimo Baron, per Caserta bene Brooks

Commenta per primo!

JUVECASERTA Marco Mordente 4,5: Inizia forte contro la sua ex-squadra segnando 5 punti importanti, ma sciupa tutto con una reazione di rabbia da cui ricava solo una squalifica. La scena è stata confusa, ma ammesso che i motivi fossero corretti non è mai piacevole vedere una reazione così, soprattutto da un professionista come Marco. Michele Vitali 7: bella prestazione del più piccolo dei fratelli Vitali, che fa sentire la sua presenza in campo con 4 punti e 4 rimbalzi, dando il via con i suoi canestri alla ripresa dei suoi. Claudio Tommasini  6,5: partita dignitosa, con alcune buoni azioni che portano 5 punti al suo tabellino e buoni segnali di crescita. Andrea Michelori 6,5: non segna molto, appena 4 punti, ma fa una più che notevole prova difensiva, recuperando ben 8 rimbalzi e guadagnandosi un 14 di valutazione che non basta però a portare a casa la partita. Jeff Brooks 7,5: il migliore in campo per Caserta, che prova fino alla fine a far passare i suoi e porta a casa notevoli cifre sui tabellini: più che i 13 punti (che certo non guastano), sono i 10 rimbalzi recuperati a far stropicciare gli occhi, e a fargli guadagnare un bel 24 valutazione. Cameron Todd Moore 6,5: partita discreta per Moore, che contribuisce alla rimonta dei suoi, pur perdendosi nei momenti finali. Comunque una buona prestazione con 9 punti e 6 rimbalzi. Chris Roberts 5: poco incisivo e poco lucido nei momenti decisivi della partita, non è la serata migliore di Roberts, che passa in campo 35 minuti ma segna appena 6 punti, senza risultare particolarmente incisivo. Stephon Hannah 7: quando iniziano ad entrare i suoi tiri Roma si spaventa, e perde il vantaggio guadagnato. Molto bene per buona parte della partita, meno incisivo nei momenti finali. Carleton Scott 6: prova sufficiente per Scott che contribuisce alla serata con 4 punti, ma non si mette particolarmente in luce, offrendo una prova discreta pur se non strabiliante.   VIRTUS ROMA Phil Goss 6,5: è ancora un Goss sottotono rispetto a quello che conosciamo, ma quando riesce a tornare sè fa vedere a sprazzi il giocare che Roma ha imparato ad amare: parte non benissimo, poi si riprende e va a casa con 7 punti. Bobby Jones 8: forse la conferma in squadra ha particolarmente ispirato Bobby, che stasera ha offerto una prova magistrale: 20 punti (con percentuale dell’88%), 4 rimbalzi e un bel 20 di valutazione. Tende sempre a strafare, ma quando gioca così è un prezzo accettabile… Alex Righetti s.v: appena 5 minuti in campo per l’altro ex della partita, troppo poco per essere giudicato. Lorenzo D’Ercole 6: continua a trovare poco spazio Lollo, che forse avrebbe bisogno di più minuti per mostrare il suo talento…in ogni caso una buona prova, con 3 punti appena ma la solita solida difesa che fa la differenza. Jordan Taylor 5: è vero, ha segnato 7 punti, ma non è ancora il Taylor della scorsa stagione, ha un qualche blocco e si nota. Segna con difficoltà, il suo gioco non è fluido e ha più di un problema a gestire gli ultimi palloni…sappiamo che può fare molto meglio. Callistus Eziukwu 6: poco minutaggio ma ben sfruttato da Callistus, che segna 4 punti e recupera 3 rimbalzi. Quinton Hosley 6.5: il sei e mezzo che si guadagna Quinton è tutto per la difesa, lato in cui a eccelso stasera a discapito dell’attacco. Se ha segnato appena 2 punti in 21 minuti, in difesa ha recuperato 9 rimbalzi, e ha inoltre distribuito 4 assist…Bene, ma i suoi punti servono alla Virtus. Jimmy Baron 7,5: il tiro di Jimmy inizia ad essere una certezza, e la sua mano si rivela sempre più ferma e precisa. Di nuovo, è lui a guidare la Virtus sulla retta via, segnando 25 punti importanti in 22 minuti di impiego. Riccardo Moraschini 6,5: il giovane talento italiano è in crescita e anche stasera riesce a ritagliarsi i suoi spazi: segna 4 punti in 10 minuti e recupera 3 rimbaliz, per un bel 6 di valutazione. Segnali positivi. Trevor Mbakwe  6,5: discreta partita del centro nigeriano, che è meno incisivo di altre occasioni ma riesce comunque a far valere chili e centimetri: 6 punti, 6 rimbalzi, 1 stoppata.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy