Cimberio Varese, presentato il ritiro precampionato in Valmalenco

Cimberio Varese, presentato il ritiro precampionato in Valmalenco

Commenta per primo!

 

Si è svolta nel fine settimana a Chiesa in Valmalenco la conferenza stampa di presentazione del ritiro estivo che la Pallacanestro Varese trascorrerà nella località valtellinese dal 31 agosto all’8 settembre. L’appuntamento si è tenuto sabato presso l’Hotel Pizzo Scalino dove la squadra biancorossa sarà ospitata per il periodo del soggiorno in quota. Per la Pallacanestro Varese è intervenuto il team manager Massimo Ferraiuolo mentre in rappresentanza della comunità montana e del comune valtellinese erano presenti Marco Negrini, assessore al turismo dell’unione dei comuni della Valmalenco, Dario Ruttico, assessore al turismo della comunità montana di Sondrio e Antonio Torracca, assessore al turismo del comune di Chiesa in Valmalenco.

Dopo il saluto di benvenuto di Andrea Ballan, promoter dell’iniziativa, ha parlato l’assessore al turismo dell’unione dei comuni della ValmalencoMarco Negriniche ha sottolineato “come la presenza della Pallacanestro Varese sia un avvenimento importante per la valle, già abituata ad ospitare parecchi eventi sportivi e adesso pronta al grande ritorno della pallacanestro. È un’occasione ghiotta per promuovere il nostro territorio grazie alla presenza di una squadra con una grande tradizione e che è stata protagonista nell’ultimo campionato. Nell’occasione ringraziamo i tanti privati che ci hanno sostenuto per rendere possibile questa presenza del club varesino, mostrando fin dall’inizio grande interesse e una ferma volontà per far tornare il basket da queste parti”.

Massimo Ferraiuoloè intervenuto a sua volta dicendo come “il club biancorosso sia felice di essere ospitato in una località tanto bella e affascinante e dotata di strutture sportive di prim’ordine”. Il team manager della Cimberio ha poi proseguito: “per la Pallacanestro Varese questo sarà un gradito ritorno in Valmalenco dopo tanti anni. Io infatti mi ero allenato qui quando ancora giocavo con Varese. Il periodo di lavoro che la squadra sosterrà a Chiesa sarà oltretutto di grande importanza perché qui prepareremo anche il nostro ritorno in Europa. Le strutture che abbiamo visionato con lo staff e con i giornalisti che ci hanno accompagnato in questo fine settimana rispondono a tutte le esigenze che ha una squadra professionistica come la nostra: si sono confermate davvero moderne e funzionali. Posso poi anticipare che durante il ritiro disputeremo un’amichevole con una squadra da definire. Ringrazio gli enti locali della Valmalenco, l’ASD 1999 Valmalenco, la Carlsberg e tutti gli sponsor privati che con entusiasmo hanno accettato di sostenere questa iniziativa. Con l’augurio in futuro possa nascere una collaborazione ancor più stretta e ampia”.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy