Coach Meo Sacchetti: “A Cantù per fare un passo avanti e conquistare i primi due punti”

Coach Meo Sacchetti: “A Cantù per fare un passo avanti e conquistare i primi due punti”

Alla vigilia della prima trasferta di questa stagione

Commenta per primo!

Coach Meo Sacchetti presenta così alla stampa la prima trasferta di questa stagione della sua Vanoli contro la Red October Cantù, in programma sabato sera alle ore 20.45 a Desio: “Andiamo a giocare fuori casa ma per noi, come sapete, ogni partita è importante perché rappresenta un’occasione per aggiungere punti all’obiettivo salvezza.

 

Andiamo a giocare con Cantù che ha attraversato un periodo difficile ma che ora sembra essersi rimessa a posto. In settimana ha tesserato un nuovo giocatore americano che va ad aggiungersi ad una squadra potenzialmente già forte, con ottimi stranieri, un giocatore della nazionale come Burns ed altri italiani di livello come Crosariol e Cournooh.

 

Per quanto ci riguarda sarà importante giocare con la stessa intensità con cui abbiamo giocato con Milano ma senza fare quegli sbagli che hanno regalato cose facili agli avversari. Dobbiamo essere bravi a fare un passo avanti in questa direzione per poter provare a portare a casa questi due punti. Non siamo infatti una squadra che può giocare con sufficienza, e non lo possiamo fare contro alcun avversario, che si chiami Milano, Cantù o chiunque altro. Dobbiamo giocare con la massima intensità ogni gara guardando soltanto a noi stessi”.

Uff.stampa Vanoli Basket Cremona
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy