Drew Gordon “Esordio super, a Sassari sto benissimo”

Drew Gordon “Esordio super, a Sassari sto benissimo”

Commenta per primo!

È Drew Gordon, uno dei grandi protagonisti del successo da overtime di domenica scorsa sulla Oknoplast Bologna alla Unipol Arena, ha fatto il punto della situazione sulla sua nuova esperienza sassarese, raccontato il suo esordio da trasferta sotto le due torri e anticipato il prossimo futuro biancoblu fra la sfida a Caserta di domenica alle 20 e l’imminente start dei playoff della Lega A Beko 2012-2013. 

Buona la prima, ancora meglio la seconda? 

«La prima partita è andata benissimo, ero un po’ ansioso, ero nuovo, ma ho ottimi compagni di squadra uno staff tecnico all’altezza. Mi sento bene, sto bene. Si tratta di trovare la giusta chimica, gara dopo gara diventerà tutte sempre meglio». 

A Bologna una prova convincente impreziosita da giocate Nba style. 

«Mi piace stoppare e schiacciare, provare la sensazione di volare sopra il canestro, ho fatto quel che mi piace ed è andata bene. Ho parlato con Bootsy per capire come potevamo agire in certe situazioni. Ho provato ad aggiungere ulteriore intensità alla partita. Ho anche tirato da tre? Sono contento, lavoro sempre sul mio modo di giocare. La tripla ero sicuro che sarebbe entrata, coach Sacchetti mi chiede di essere sicuro dei miei mezzi ed io voglio accontentarlo». 

Come procede l’avventura sassarese? 

«L’Isola è bellissima, a Porto Torres sto bene. Tutti i miei compagni di squadra sono dei bravi ragazzi, non ho avuto problemi ad inserirmi in questo gruppo. Vado molto d’accordo con tutti, ma ho legato molto con Tony Easley, siamo molto simili nel modo di pensare, bello avere un amico così. Io e lui assieme in campo? Lo spero, sarà difficile per gli avversari giocare contro me e lui assieme sul parquet». 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy