F8 2016, SF: Le pagelle di Trento – Avellino

F8 2016, SF: Le pagelle di Trento – Avellino

Buva, Cervi e Green portano la Sidigas in finale, a Trento non bastano Forray e Wright

Commenta per primo!

DOLOMITI ENERGIA TRENTINO

Forray: partita pazzesca per il capitano della Dolomiti Energia che si erge assieme a Pascolo e Wright a vero e proprio trascinatore dei bianconeri. Non bastano i suoi 15 punti finali a regalare al vittoria a Trento, 7

Lockett: inizio da dimenticare per lui, commette subito 3 falli nel primo quarto costringendo coach Buscaglia a tenerlo molto tempo in panchina. Nel secondo periodo riesce a mettere a segno delle buone giocate ma non è mai completamente della partita, 5

Pascolo: si conferma uno degli uomini chiave della squadra bianconera. Si infortuna a metà gara ma stringe i denti per regalare minuti importanti ai suoi compagni. Chiude la gara con 13 pt e 8 rimbalzi, 7

Sutton: prestazione opaca e discontinua per l’ala americana. Non riesce mai ad entrare nel vivo dell’incontro complice un’ottima marcatura costruitagli addosso da Sacripanti, 5.5

Sanders: dopo una prima parte di match davvero sottotono scandita da due palle perse riesce ad entrare nel match fornendo una prestazione di grande sacrificio, soprattutto in difesa. A nulla servono le 4 palle rubate però nell’economia finale della partita, 6

Wright: se non ci fosse lui Trento dovrebbe inventarlo. Le palle importanti dei trentini passano tutte tra le sue mani. 15 punti, 6 rimbalzi, 3 assist e 3 rubate bastano a descrivere la sua prestazione di oggi. Peccato per non essere riuscito nemmeno a tirare l’ultima palla della partita, per il potenziale pareggio,  6.5

Poeta: letteralmente scatenato nella prima parte di gara con la solita intensità che lo contraddistingue. Si spegne durante il proseguo della gara complice anche un’ottima gara del suo compagno di reparto Forray, 5.5

Flaccadori: il baby talento trentino fa un po’ fatica ad entrare nel match. Qualche palla persa di troppo ma grande personalità nel non mollare mai la gara, 5.5

Berggren: riesce finalmente a far vedere il suo valore nonostante il poco tempo a disposizione per entrare nei meccanismi di gioco di Buscaglia. 8 punti e 3 rimbalzi gli regalano la sufficienza, 6

SIDIGAS AVELLINO

Ragland: ci si aspettava di sicuro qualcosa in più da lui sta sera ma quel qualcosa è arrivato troppo tardi. Appena 3 punti e 3 assist messi a referto. Domani avrà sicuramente modo di rifarsi, 5.5

Green: come al solito produce grande intensità in attacco con i suoi assist (4 nella prima metà di gara). Da segnalare il buzzer beater a fine secondo quarto che taglia le gambe a Trento prima di tornare negli spogliatoi. Conclude con 10 punti, 5 rubate e 7 assist aggiudicandosi assieme a Cervi il titolo di MVP, 8

Veikalas: rispetto al quarto di finale di ieri appare stanco e leggermente in calo di condizione. Conclude la gara con solo 3 punti e 2 assist a referto, 5.5

Acker: 12 minuti di gioco nel quale è stato praticamente un fantasma in campo. Senza dubbio il peggiore di Avellino complici anche le due palle perse ingenuamente nella seconda metà di gara, 5

Leunen: trascina letteralmente i suoi nella prima parte di gara con 5 punti e 5 rimbalzi. Nel secondo periodo di gioco spadroneggia a rimbalzo (12 rimbalzi totali) concedendo ai biancoverdi importanti possessi nella metà campo avversaria, 6.5

Cervi: giganteggia in attacco nella prima parte di gara. Quando riesce a prendere posizione sotto canestro neanche Wright può fare nulla per spostarlo. Vince praticamente da solo la partita sul finale realizzando i due liberi decisivi che permettono ad Avellino di avanzare in finale. 19 punti e 4 rimbalzi da segnalare nel suo tabellino, 8

Nunnally: 10 punti e 4 assist di cui due bombe fondamentali nell’economia della squadra fanno di lui un pilastro di cui Avellino non può di certo privarsi, 7

Buva: quando Cervi viene richiamato in panchina, Sacripanti può contare sui suoi centimetri e la sua strapotenza sotto canestro. Nonostante sia gravato da 4 falli sul finire del quarto quarto si inventa una prestazione strepitosa scandita da 19 punti e 6 rimbalzi, 7.5

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy