Germani Basket Brescia, sotto la lente: Tommaso Laquintana

Germani Basket Brescia, sotto la lente: Tommaso Laquintana

A 11 giornate dal termine del campionato di Serie A, la Germani analizza le statistiche dei suoi giocatori

di La Redazione
Fare da vice in squadra al playmaker della Nazionale italiana è sia un onere che un onore. Nella sua prima stagione in maglia Leonessa però, Tommaso Laquintana sta ricoprendo tale ruolo in maniera egregia dando sfoggio di maturità cestistica ed affidabilità soprattutto nel momento in cui, con Luca Vitali fermo ai box per infortunio, la pointguard pugliese ha giocato alcune partite da regista titolare della Germani.

Sempre presente in campo fino ad oggi, Laquintana gioca in media 15.1 minuti a gara scrivendo a referto 5.3 punti e 1.2 assist a partita avendo a disposizione poco meno di 6 possessi di squadra e tirando con il 46.2% da due e il 40% da tre, con una netta predilezione per il tiro in sospensione (2.4 punti a partita).

Il play nativo di Monopoli sviluppa la maggior parte del proprio gioco offensivo sfruttando il blocco portato da un compagno, sia per segnare lui stesso (2.1 punti a gara da ball screen) sia per mettere i compagni nella miglior condizione di segnare.

Quando il numero 8 della Germani opta per questa seconda soluzione, nel 64% dei casi effettua un penetra e scarica per un compagno sul perimetro e solo nel 24% delle situazioni serve il rollante dopo un pick-‘n-roll. Dato questo che lo mette in netta contrapposizione a Luca Vitali il quale, invece, fonda il proprio gioco in pick-‘n-roll nel servire il compagno che ha portato il blocco (63% dei casi, 5.6 possessi a partita).

 

 

 

Uff.stampa Basket Brescia Leonessa

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy