Guerra Uleb-Fiba, solo Milano con Eurolega

Guerra Uleb-Fiba, solo Milano con Eurolega

Commenta per primo!

Come scrive spicchi d’arancia, si svolgerà domani, presso la sede del CONI, la riunione tra i vertici FIBA e i 6 presidenti delle maggiori federazioni europee per discutere dell’atteggiamento da assumere nei confronti dell’ULEB. La stragrande maggioranza dei  club di serie A è schierata con la Lega Basket e con il presidente Marino, che aveva già manifestato nelle scorse settimane l’intenzione di dirigere le associate verso le competizioni internazionali organizzate sotto l’egida FIBA (compresa la FIBA Cup in antitesi all’Eurocup). L’unica eccezione è quella di Milano: nel progetto dell’Eurolega a 16 squadre made in ULEB infatti all’EA7 – attuale detentrice della licenza A pluriennale – all’EA7 sarebbe attribuita la nuova licenza decennale. L’obiettivo di Gianni Petrucci, a caccia di un’unanimità di posizioni, sarà quello di provare a spostare l’Olimpia nel novero dei club in possesso della certezza di partecipazione all’Eurolega FIBA. Se Milano dovesse invece aderire al progetto dell’ULEB, la riunione di domani sarà utile per valutare l’atteggiamento delle federazioni nazionali nei confronti dei club “ribelli”. Il monito espresso dal Consiglio Federale di sabato scorso (“Nel corso del Consiglio è stato ricordato che recentemente il CONI ha ribadito che le società regolarmente affiliate alle Federazioni Sportive Nazionali possono partecipare solo e solamente alle manifestazioni internazionali riconosciute dalla Federazione di appartenenza”) andava nella direzione del pugno di ferro: qualora un club affiliato a una federazione nazionale dovesse partecipare a una competizione non riconosciuta dalla FIBA, lo statuto del basket mondiale – libri 1 e 2 – offre infatti gli estremi per escludere la società dai campionati nazionali. Anche se nella stagione della coesistenza di Euroleague Uleb e Suproleague FIBA (stagione 2001-02) non si era fatto ricorso a questa extrema ratio.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy