Il 2018 della Serie A: avvenimenti e personaggi dell’anno

Il 2018 della Serie A: avvenimenti e personaggi dell’anno

Tanti gli avvenimenti che hanno caratterizzato l’anno solare 2018 della Serie A. Basketinside ne sceglie alcuni, forse non i più significativi, ma sicuramente quelli che saranno ricordati da tanti tifosi.

di Marco Arcari

The Block – Andrew Goudelock e lo scudetto di Milano

La LBA, ma più in generale la pallacanestro italiana, si apprestano a salutare il 2018: un’annata caratterizzata dai successi di Milano, ma anche dai tanti exploit di altre società, partendo dalla vittoria di Torino nelle Final Eight di Coppa Italia a Firenze, arrivando all’incredibile rendimento della Openjobmetis Varese. Abbiamo selezionato alcuni temi/episodi, che secondo noi hanno più caratterizzato l’anno solare ormai giunto al termine. Sappiamo che potrebbero essercene molti altri e saremo lieti di vederli segnalati nei vostri commenti, certi che in qualsiasi risultato si possa cogliere un qualcosa di unico!

27915183077_8aafdff0f0_z

L’immagine che vale una stagione per l’Olimpia Milano. Andrew Goudelock era arrivato per far fare il definitivo salto di qualità in EuroLeague alla formazione biancorossa; non ci è riuscito – non certo solamente per colpe sue – ma ha comunque avuto un ruolo fondamentale nella conquista del 28° scudetto. Sontuoso contro Cantù nei quarti di finale, utilissimo con Brescia nelle semifinali e poi la stoppata su Sutton in gara-5, col Forum a esplodere di gioia per consacrarla come una delle giocate che segneranno, indissolubilmente, la grande storia dell’Olimpia Milano. Attualmente alle prese con un brutto infortunio, a lui vanno i nostri migliori auguri e, siamo certi, l’eterna riconoscenza di un pubblico che non sempre l’ha amato, ma che alla fine ne ha dovuto riconoscere la grande tempra e l’indiscutibile talento.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy