Il sindaco di Caserta: “Il 18 dicembre cittadinanza onoraria per Oscar”

Il sindaco di Caserta: “Il 18 dicembre cittadinanza onoraria per Oscar”

Lo ha detto il sindaco Carlo Marino, annunciando di aver avviato l’iter amministrativo che, partendo dalla sua proposta, porti la Città di Caserta a concedere all’atleta brasiliano che ha militato nella Juvecaserta dal 1982 al 1990, la cittadinanza onoraria.

Commenta per primo!

“Ho avviato tutti gli adempimenti affinché l’Amministrazione Comunale di Caserta conceda la cittadinanza onoraria a Oscar Schmidt, lo storico giocatore di basket che tanto lustro ha dato alla nostra città e del quale appare quasi superfluo, per chi ama lo sport ed il basket in particolare, sottolineare i meriti umani e sportivi”. Lo ha detto il sindaco Carlo Marino, annunciando di aver avviato l’iter amministrativo che, partendo dalla sua proposta, porti la Città di Caserta a concedere all’atleta brasiliano che ha militato nella Juvecaserta dal 1982 al 1990, la cittadinanza onoraria. “L’ho deciso nei giorni scorsi quando ho saputo che “O Rey” tornerà in città a metà dicembre. Caserta deve questo riconoscimento a Oscar – ha aggiunto Marino – per quello che ha fatto per la Juvecaserta negli anni d’oro in cui ha indossato la maglia bianconera, ma anche per il legame indissolubile instaurato con la nostra città. Oggi è nella Hall of Fame del basket mondiale ed è un esempio da seguire per tanti giovani in tutto il mondo”.

Ricordiamo che la Juve Caserta ospiterà la leggenda in occasione della sfida contro Pesaro al PalaMaggiò, il 18 dicembre prossimo. “Contattato e invitato dal responsabile della nostra Area marketing e comunicazione Sante Roperto, Mao Santa ha promesso di esserci”, così recita la nota diffusa il 5 novembre scorso dalla società sulla sua pagina Facebook.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy