La pazza idea di Sabatini: Bryant a Bologna per la sua ultima partita

La pazza idea di Sabatini: Bryant a Bologna per la sua ultima partita

slamonline.com

Claudio Sabatini, vulcanico ex presidente della Virtus Bologna e gestore della Unipol Arena, ha lanciato un’idea un po’ folle ma suggestiva ai microfoni di Radio Rai. Bryant ha annunciato ieri il suo ritiro dall’attività agonistica al termine della stagione e Sabatini, che aveva già provato a portare il fenomeno americano sotto le Due Torri nella stagione del lock-out NBA, ritiene che il palcoscenico bolognese possa essere degno per far concludere la carriera al giocatore, considerando il passato in Italia del padre.

L’idea di Sabatini è stata raccolta in maniera entusiastica anche dall’Assessore allo sport del Comune di Bologna, Luca Rizzo Nervo, che ha affidato ad un post su Facebook le sue considerazioni. Ecco le sue parole:

“Ho appena sentito su Radio Rai Claudio Sabatini, che cento ne fa e mille ne pensa, lanciare l’idea di un grande evento celebrativo della straordinaria carriera di Kobe Bryant, mito della pallacanestro moderna che ha appena annunciato il suo ritiro dal basket professionistico a fine stagione. A Bologna.
Kobe Bryant che dopo aver tirato a canestro da cinno (bambino) da queste parti, ha semplicemente vinto tutto in NBA, 5 titoli, terzo miglior marcatore di tutti i tempi, oltre a due titoli olimpici con la nazionale. Qualche anno fa la Virtus di Sabatini provò a portarlo da queste parti approfittando del lungo sciopero della NBA. Non ci riuscì. Ora sarebbe bellissimo che Basket City riuscisse a creare una occasione in cui Bryant possa salutare anche l’Europa del basket che lo ha ammirato dalle tv per anni.
Idea folle? Forse sì.
Come tale mi piace e l’appoggio. E poi se i Foo Fighters sono andati davvero a suonare a Cesena perchè Basket City non potrebbe offrire a Kobe Bryant l’ultimo palcoscenico europeo per una notte?”

Al momento non è stata fatta alcuna proposta al giocatore e si tratta solo di un’idea fantasiosa di Sabatini: magari in questo caso, nei prossimi mesi, potrebbe trasformarsi in realtà.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy