La Sutor chiede il rispetto della verità

La Sutor chiede il rispetto della verità

Commenta per primo!

S.S. Sutor prende atto con soddisfazione del comunicato diffuso dalla Victoria Basket Fermo del presidente Ennio Viozzi, che di seguito viene riportato, nel quale viene seccamente smentita la notizia che detta società abbia deciso di non aderire al progetto Prins 2011/2012, varato sabato scorso dalla società del presidente Tiziano Basso nella convention di Montegranaro.

S.S. Sutor quindi manifesta la propria incredulità e sorpresa per l’articolo del Resto del Carlino edizione di Fermo del 7 giugno 2011 a firma Silvio Sebastiani, nel quale veniva riportata la notizia nel sommario che “Prins perde i pezzi”. Successivamente nello stesso articolo, in merito alla società Victoria Basket Fermo, si riportava che la stessa aveva annunciato “il distacco dal progetto perché andando ad Ancona la Sutor non aveva più titolo per rappresentare il territorio e coordinare le attività giovanili ed anche perché sarebbe stata carente da un punto di vista tecnico ed organizzativo”. 

S.S. Sutor prende atto che il Resto del Carlino edizione di Fermo da tempo ha intrapreso una decisa campagna denigratoria nei confronti della società, per la decisione di trasferire il campo di gioco della prima squadra ad Ancona. S.S. Sutor attraverso un’assemblea pubblica, comunicati, interviste, dichiarazioni dei componenti del consiglio di amministrazione e del direttore generale, ha più volte spiegato le motivazioni di questa scelta e fornito le garanzie reali che la società non abbandonerà né il proprio luogo di origine, Montegranaro, e nemmeno il territorio del Fermano. Ciò è vero perchè recentemente sono stati confermati e potenziati i progetti in essere ed il management composto da Gianmaria Vacirca ed Alessandro Crovetti sta studiando in modo approfondito nuove interessanti proposte relative all’organizzazione generale del settore giovanile e, insieme al Comune di Montegranaro, alla possibilità di una nuova struttura per ospitarne in modo corretto l’attività. Pertanto S.S. Sutor respinge con fermezza, per l’ennesima volta, il tentativo del Resto del Carlino edizione di Fermo di esporre una visione fortemente distorta della realtà della politica societaria.

Si richiede quindi a Silvio Sebastiani un più corretto comportamento professionale.

Comunicato stampa della Victoria Basket Fermo

La Victoria Basket che lo scorso anno ha aderito al Progetto Prins della Sutor Montegranaro, relativamente ad alcune notizie apparse sulla stampa locale, precisa quanto segue. “Non è assolutamente vero che la Victoria Basket si ritira dal progetto perché la Sutor Montegranaro emigra ad Ancona con la prima squadra – si legge in una nota della Società Fermana – come invece qualcuno ha sostenuto senza averci interpellato. In questa fase la Victoria Basket è totalmente impegnata alla preparazione ed organizzazione del V Torneo Internazionale di Minibasket Trofeo Città di Fermo, in programma nella prima settimana di luglio, con finali in piazza del Popolo a Fermo. Sempre per quanto riguarda il settore giovanile La Victoria Basket, e in collaborazione con il Porto San Giorgio Basket, parteciperà proprio in questo periodo a diversi tornei, compreso quello di Messina per i nati nel 1997. Tutti, quindi, dovrebbero immaginare che al momento la Victoria Basket a tutto può pensare meno che al progetto Prins. Progetto del quale ha fatto parte la scorsa stagione e che riprenderà eventualmente in considerazione, dopo gli impegni estivi del proprio settore giovanile, sulla scorta delle proposte che giungeranno dalla Sutor Montegranaro. Dove giocherà la prima squadra della Sutor Montegranaro, alla Victoria Basket interessa relativamente, fermo il dispiacere per il trasferimento ad Ancona, che impoverisce l’offerta sportiva della Provincia di Fermo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy