LBA, I numeri della giornata: cinque squadre in corsa per gli ultimi 3 posti per la Final Eight

LBA, I numeri della giornata: cinque squadre in corsa per gli ultimi 3 posti per la Final Eight

Parte domani sera il 15° turno della LBA Serie A PosteMobile con i 3 anticipi serali del sabato.

Commenta per primo!

Parte domani sera il 15° turno della LBA Serie A PosteMobile con i 3 anticipi serali del sabato: alle 20:30 due gare in programma con Dolomiti Energia Trentino – Sidigas Avellino e VL Pesaro – Banco di Sardegna Sassari, alle 20:45 Segafredo Virtus Bologna – Grissin Bon Reggio Emilia. La giornata sarà determinante per completare e definire il tabellone della prossima Final Eight 2018 a Firenze. Sfida nella sfida tra Della Valle e Aradori (in foto): ex compagni fino allo scorso giugno tra le fila della Pallacanestro Reggiana, si ritrovano di fronte i due migliori tiratori dalla lunetta. La giornata chiuderà, poi, domenica sera con il rematch della finale della Prozis Supercoppa 2017 tra EA7 Emporio Armani Milano e Umana Reyer Venezia. In allegato le statistiche di giornata
Dolomiti Energia Trentino – Sidigas Avellino

Vincendo Trento si qualifica per le Final Eight se non c’è una parità a 16 punti di 5 squadre. Perdendo può comunque qualificarsi se perdono anche Bologna e Cremona. Avellino vincendo si garantisce la testa di serie numero uno nel tabellone delle Final Eight. 7 i precedenti tra i due allenatori, e tutti con le attuali squadre, Sacripanti in vantaggio per 5 a 2 Avellino con una vittoria realizzerebbe il nuovo record di punti societario nel girone di andata, record attuale i 22 punti dopo 15 giornate nella scorsa stagione. Sutton a 5 tiri realizzati da quota 300 con Trento, solo Pascolo ha fatto meglio nella storia dell’Aquila con 347. Avellino si presenta a Trento con la migliore percentuale al tiro sia da due che da tre punti, 57.9% da due e 38.4% da tre. Silins ancora primo giocatore nella classifica del tiro da tre punti con il 46.4% (32/69).

VL Pesaro – Banco di Sardegna Sassari

Nessun precedente tra i due coach. Con una vittoria il Banco di Sardegna Sassari si garantisce le Final Eight e la sesta posizione del tabellone. Perdendo si qualifica a meno che non vincano anche Cremona, Bologna e una tra Trento e Cantù. Stipcevic a 4 punti da quota 2000 in Serie A. Sassari seconda per percentuale al tiro dal campo con il 54%, Pesaro penultima con il 42% Shawn Jones secondo miglior tiratore del campionato con una percentuale del 58.3% dal campo Segafredo.

Virtus Bologna – Grissin Bon Reggio Emilia

Anche nel campionato 2015/16, l’ultimo in Serie A della Virtus Bologna, alla quindicesima giornata si erano affrontate Bologna e Reggio. Si giocò all’Unipol Arena e la Grissin Bon vinse per 77-67 Prima sfida tra le due squadre in Serie A il 02/12/1984, Granarolo Bologna – Cantine Riunite Reggio Emilia 72-75 Nessun precedente in Serie A tra Ramagli e Menetti Bologna si qualifica alle Final Eight vincendo a meno che non vincano anche Trento e Cantù (qualificata in caso di arrivo a cinque a 16 punti) James White a 5 punti da quota 6000 in Serie A. Di fronte i due migliori tiratori dalla lunetta e ex compagni Della Valle e Aradori, il giocatore di Reggio è primo con 93.2%, la guardia di Bologna seconda con l’89.1% Alessandro Gentile ha il primato in campionato come numero maggiore di tiri realizzati, sono 105 al momento.

Betaland Capo d’Orlando – Vanoli Cremona

Due precedenti tra Di Carlo e Sacchetti, una vittoria per parte. Per qualificarsi alle Final Eight Cremona deve vincere a Capo d’Orlando, sperare in due sconfitte di due squadre a 14 punti o in una per trovarsi a 16 punti con Sassari e Bologna. Johnson-Odom a 14 punti da quota 500 con la maglia di Cremona, solo 8 giocatori li hanno raggiunti nella storia di Cremona in serie A. Capo d’Orlando ultima per punti seganti della Lega, con una media di 67 punti a partita, Cremona quinta con 80.8 Johnson-Odom è nella top ten di ben 5 categorie statistiche: punti (3° con 18.3), percentuale da tre punti (4° con 44.8%), valutazione (8° con 25.6), falli subiti (8° con 4.4), percentuale dal campo (9° con il 50%).

Openjobmetis Varese – Fiat Torino

Prima sfida giocata nella stagione 1974/75: Saclà Torino-Ignis Varese 63-75. Caja in vantaggio 11 a 8 nei precedenti su Banchi. Varese quarta in campionato per punti subiti con 75.0 di media, Torino ottava con 78.4. Varese sempre prima squadra della Lega a rimbalzo con una media di 39.2 palloni catturati a gara. Mbakwe primo per percentuale da due punti in campionato con il 70.5%.

Germani Basket Brescia – The Flexx Pistoia

Solo due precedenti, entrambi nello scorso campionato, sempre vittoriosa la squadra di casa. Una vittoria per parte nei due precedenti tra gli allenatori. Ronald Moore a 2 tiri realizzati da quota 300 con Pistoia, è il giocatore che ha segnati più canestri nella storia del club in Serie A. Brescia terza in campionato per percentuale al tiro con il 46.7%, terza anche per percentuale da due punti con il 53.6%. Pistoia seconda per rimbalzi con una media di 38.4.

Happy Casa Brindisi – Red October Cantù

Una sola vittoria di Cantù a Brindisi il 10/04/2011: Enel Brindisi-Bennet Cantù 71-73. Sfida inedita tra gli allenatori. Garantito un posto alle Final Eight per Cantù se batte Brindisi. In caso di sconfitta servono 2 squadre a pari punti a 14. Cantù prima per punti realizzati con una media di 85.9, ma ultima per punti subiti con 85.6. Andrea Crosariol è secondo nella classifica del tiro da due punti con il 65.6%. Sia Lalanne che Culpepper sono nei primi 5 di quattro diverse classifiche statistiche. Lalanne è 1° per rimbalzi difensivi (7.1), 2° per rimbalzi totali (9.5), 3° per stoppate (1.9) e 4° per percentuale al tiro (52.9%). Culpepper è 1° per valutazione (19.9), 1° per palle recuperate (1.9), 2° per falli subiti (5.2) e 4° per punti segnati (18).

EA7 Emporio Armani Milano – Umana Reyer Venezia

Rivincita della finale di Supercoppa giocata a Settembre a Forlì che si concluse con la vittoria di Milano per 82-77. Venezia ha vinto solo 3 volte a Milano su 43 precedenti, l’ultima nei playoff della stagione 2015/16 in Gara1 (Milano vinse poi la serie 4-2). Pianigiani e De Raffaele non si sono mai incontrati in Serie A. Tomas Ress alla presenza numero 600 in Serie A, è il giocatore attivo con più presenze in campionato seguito da Ortner con 392. Venezia quarta per punto realizzati in campionato con una media di 81.6, Milano invece è la squadra che ne subisce meno, 70.6 la media.

Legabasket.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy