LBA, Provvedimenti disciplinari della 29°giornata

LBA, Provvedimenti disciplinari della 29°giornata

Betaland e Grissin Bon le più colpite.

di La Redazione

Serie A 
Quattordicesima Giornata di ritorno, gare del 6 maggio 2018

VICTORIA LIBERTAS PESARO. Ammenda di Euro 1.650,00 perché a seguito del lancio di rotoli di carta, per 3 volte, la gara è stata sospesa temporaneamente.

SEGAFREDO BOLOGNA. Ammenda di Euro 1.000,00 per offese collettive frequenti del pubblico agli arbitri.

SEGAFREDO BOLOGNA. Ammenda di Euro 1.200,00 per la mancata estensione del tunnel di accesso agli spogliatoi.

DOLOMITI ENERGIA TRENTO. Ammenda di Euro 1.000,00 per offese collettive frequenti del pubblico agli arbitri.

HAPPYCASA BRINDISI. Ammenda di Euro 500,00 per offese collettive sporadiche del pubblico agli arbitri.

JAMES WILLIAM WHITE IV (GRISSIN BON REGGIO EMILIA). Squalifica tesserato per 1 gara per comportamento offensivo nei confronti degli arbitri. Sostituita con ammenda di Euro 3.000,00.

GERMANI BRESCIA. Ammenda di Euro 500,00 per lancio di oggetti non contundenti (palline di gomma) collettivo sporadico, senza colpire.

BETALAND CAPO D’ORLANDO. Ammenda di Euro 2.200,00 perchè durante un time out un gruppo di tifosi disturbava battendo con le mani sul plexiglass di protezione alle panchine e per lancio di sputi isolato e sporadico, colpendo.

OPENJOBMETIS VARESE. Ammenda di Euro 1.000,00 per offese collettive frequenti del pubblico agli arbitri.

 

Uff.Stampa FIP

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy