Löfberg con la mononucleosi: stop di un mese

Löfberg con la mononucleosi: stop di un mese

Per l’esterno svedese, già costretto a saltare sia la gara di campionato contro Avellino che la trasferta di Eurocup perché indisposto, stop prolungato a causa della mononucleosi.

Commenta per primo!

ovrà fermarsi più a lungo del previsto l’ala svedese Johan Löfberg. Al 20enne esterno scandinavo, che nei giorni scorsi aveva dovuto saltare causa indisposizione sia la gara di campionato contro la Sidigas Avellino che l’andata degli ottavi di finale di Eurocup giocata mercoledì sera a Zaragoza, è stata infatti diagnosticata la mononucleosi.

Johan non sarà quindi a disposizione per almeno un mese, costringendo coach Maurizio Buscaglia, già impossibilitato a schierare in Eurocup il nuovo acquisto Jared Berggren, ad inserire nuovamente nel roster di Coppa (come già fatto in settimana nella trasferta spagnola) il 19enne Simone Bellan.

FABIO DIANA (Medico Sociale DOLOMITI ENERGIA TRENTINO): “La situazione di salute di Johan ha destato qualche sospetto già prima della gara contro Avellino, per cui abbiamo eseguito esami ematochimici che hanno confermato come fosse la mononucleosi la causa del suo malessere e della sua tonsillite. L’atleta ha passato la fase acuta ma dovrà stare a riposo ancora un paio di settimane, dopo di che ripeteremo esami ematici ed ecografici, ed in rapporto alla situazione clinica ne valuteremo la graduale ripresa dell’attività fisica”.

Uff.Stampa Aquila Basket Trento

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy