Maxi schermo a Reggio per la semifinale play-off contro Venezia

Maxi schermo a Reggio per la semifinale play-off contro Venezia

Commenta per primo!

Maxi schermo nelle piazze di Reggio per Gara 1 e Gara 2 delle semifinali play off scudetto.

Pallacanestro Reggiana è lieta di comunicare che il Comune di Reggio, in collaborazione con l’agenzia di comunicazione e marketing Kaiti expansion, ha organizzato la presenza di un maxi schermo che consentirà ai tifosi ed agli sportivi reggiani di riunirsi nelle piazze della città per seguire gli incontri della Grissin Bon, impegnata sabato 30 maggio e lunedì 1° giugno nelle prime partite in trasferta di una storica semifinale scudetto.

Il primo appuntamento sarà domani, sabato 30 maggio, dalle 20.45 in piazza San Prospero per gara 1 della semifinale scudetto, Reyer Venezia – Grissin Bon Pallacanestro Reggiana.

Lunedì, dalle ore 20, il maxi schermo si sposterà in piazza Martiri del 7 luglio, dove sarà trasmessa Gara 2 delle semifinali Reyer Venezia – Grissin Bon.

Plaude l’iniziativa Ivan Paterlini, Presidente della Pallacanestro Reggiana: “Ringraziamo il Comune di Reggio Emilia e la Kaiti expansion per la disponibilità dimostrata nell’organizzazione di questa bella iniziativa. Sono tanti i tifosi che vorrebbero seguirci a Venezia ma a causa della poca disponibilità di posti al palazzetto dello sport Taliercio saranno costretti a restare in città. Il maxi schermo sarà una bella occasione per ritrovarsi e tifare insieme, unendo una bella passeggiata per il centro della nostra città alla passione per lo sport”.

“Siamo certi – dice il sindaco Luca Vecchi – che questi tre  giorni di eventi sportivi ( domenica ci sarà anche il maxi schermo per la gara di calcio valida per i play off di Lega Pro tra Bassano e Reggiana), che animeranno il centro della città, saranno una occasione di stare insieme e tifare le nostre squadre con la passione e la civiltà che contraddistinguono il tifo di casa nostra. La speranza è di poter esultare al termine di queste importantissime partite”.

Conclude Davide Caiti, presidente della Kaiti expansion: “Grazie all’impegno del personale del Comune e dei Vigili urbani, siamo riusciti a portare avanti una operazione molto complessa dal punto di vista logistico ed organizzativo, ma che consentirà ancora una volta agli sportivi reggiani di mostrare il loro attaccamento alle squadre della città. Ringrazio i sostenitori economici che insieme a noi hanno reso possibile questa iniziativa”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy