Memorial Dr. Lech Birgfellner: secondo tempo da incorniciare, Roma stende Lubiana

Memorial Dr. Lech Birgfellner: secondo tempo da incorniciare, Roma stende Lubiana

Commenta per primo!

Olimpia Lubiana-Virtus Roma 67-85 (21-18, 40-38, 52-63)

Virtus Roma: Goss 9, Jones 11, Tonolli 1, Righetti 2, D’Ercole 10, Eziukwu 10, Hosley 15, Mavra, Mbakwe 9, Moraschini 7, Baron 11. All. Dalmonte

Seconda vittoria per la Virtus Roma al “Memorial Dr. Lech Birgfellner”, che passa 67-85 contro l’Olimpia Lubiana e conclude la manifestazione da imbattuta. Buona prova per la squadra di coach Dalmonte, che rimonta lo svantaggio iniziale e nel secondo tempo piazza l’affondo decisivo.

Partono forte gli sloveni, che cercano subito di lanciare la fuga. La Virtus non si lascia intimorire e rimane a contatto, concludendo il primo quarto 21-18. L’Olimpia prova ad accelerare portandosi sul +6, ma primaBaron e poi Hosley bloccano gli scatti degli sloveni in una frazione molto fallosa, che si chiude 40-38.

Al ritorno sul parquet Roma è esplosiva e nel giro di tre minuti trova il vantaggio con Goss. Lubiana tenta una risposta ma arriva l’affondo della Virtus con Mbakwe. La squadra capitolina arriva a toccare il +13, ma dopo 30 minuti il punteggio è 52-63. L’ultimo quarto si apre con un bel parziale di 9-0 firmato Baron eMoraschini che significa +20. E’ lo strappo decisivo: la Virtus amministra bene il vantaggio e tiene gli sloveni a distanza di sicurezza fino alla sirena finale.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy