Memorial Fabio&Simo: Trento s’impone contro Cantù

Memorial Fabio&Simo: Trento s’impone contro Cantù

PALLACANESTRO CANTU’ 68 – DOLIMITI ENERGIA TRENTO 69

Commenta per primo!

PALLACANESTRO CANTU’  68 – DOLIMITI ENERGIA TRENTO  69

(12- 6, 30- 29, 42- 48)

PALLACANESTRO CANTU’: Parrillo ne, Laganà 2, Pilepic 12 , Baparapè ne, Callahan 5, Kariniauskas, Darden 9, Dowdell 8, Quaglia ne, Travis 6, Johnson 15, Lawal 11. All. Kurtinaitis.

DOLOMITI ENERGIA TRENTO: Craft 8, Jefferson 13, Baldi Rossi 9, Moraschini, Forray 4, Flaccadori 5, Gomes 20, Hogue 10, Lighty ne, Lechthaler ne. All. Buscaglia.

Sconfitta al fotofinish per la Pallacanestro Cantù che nell’ottava edizione del Torneo “Fabio e Simo” viene sconfitta per 69 a 68 dalla Dolomiti Energia Trento al termine di un match davvero molto equilibrato e in cui la formazione di coach Kurtinaitis ha avuto la bomba del vantaggio a pochi secondi dalla sirena.

Esordio subito in quintetto per il neo arrivato Tremmell Darden insieme a Dowdell, Pilepic, Callahan e Lawal. L’inizio è favorevole agli ospiti che con la bomba di Gomes e Jefferson si portano sul 5 a 2 dopo due minuti nonostante la gran schiacciata di Lawal. E’ Callahan a colpire dalla lunga impattando sul 5 a 5 a metà della prima frazione. I banco- blu difendono con grande intensità e con due affondate consecutive di Johnson prendono il comando della sfida sul 9 a 6 a due minuti dal termine del quarto. La tripla di Darden permette ai canturini di chiudere il primo periodo in vantaggio per 12 a 6.

Trento prova ad avvicinarsi in avvio di seconda frazione con Baldi Rossi, ma Travis e Pilepic tengono i padroni di casa avanti per 16 a 10 a 8 minuti dall’intervallo. La Dolomiti Energia non ci sta e con un break di 7 a 0, firmato Hogue- Craft, sorpassa sul 17 a 16. Il gioco da tre punti di Lawal permette alla formazione di coach Kurtinatis di riportarsi al comando sul 19 a 17 a metà del secondo quarto. Jefferson sale in cattedra con 6 punti consecutivi e, nonostante i liberi di Lawal, i bianco- neri tornano in vantaggio sul 23 a 21. Filloy replica alla bomba di Johnson, Lawal insacca il +1 interno (26 a 25) a due minuti dalla fine del primo tempo. I bianco- blu tentano di scappare con un ottimo Johnson, l’Aquila Basket però, con Flaccadori e Craft, rimane a contatto sul -1 (30 a 29) dell’intervallo.

Il secondo tempo si apre con il canestro di Gomes a cui risponde immediatamente Callahan tenendo i padroni di casa sul +1 (32 a 31) dopo due minuti. Gomes infila due liberi, Laganà lo imita subito, prima della nuova tripla di uno scatenato Gomes che vale il +2 ospite sul 36 a 34. Trento aumenta l’aggressività in difesa e con Hogue e Gomes allunga sul +4 (40 a 36) a metà del terzo periodo nonostante la penetrazione di Dowdell. La Dolomiti Energia continua nel suo break e con 4 punti di Jefferson vola sul +8 (44 a 36). Cantù non ci sta e con Johnson e Pilepic si avvicina sul -6 (46 a 40) a due minuti dal termine della frazione. Hogue ribatte a Johnson e l’Aquila Basket comanda per 48 a 42 alla fine del terzo quarto.

L’inizio di ultimo periodo è favorevole ai bianco- neri che con due bombe di Gomes scappano sul +10 (54 a 44) a 8 minuti dalla conclusione del match. I bianco- blu non mollano e con Travis e Romeo si riportano sul -6 (54 a 48). Gli ospiti tentano di volar via con Jefferson e Flaccadori, ma Travis e Lawal tengono la formazione di coach Kurtinaitis sul -7 (59 a 52). L’appoggio di Flaccadori vale il +9 esterno (61 a 52) a metà dell’ultima frazione. I padroni di casa non ci stanno e con Johnson, Darden e Dowdell rientrano sul -3 (61 a 58). Sono Pilepic e Lawal, dopo il lay-up di Hogue e i libero di Gomes, ad avvicinare i padroni di casa sul -1 (63 a 62) a due minuti dal termine della gara. Le due squadre si ribattono colpo su colpo negli ultimi 120 secondi con Cantù che non solo non cede di un millimetro, ma sbaglia di misura la tripla del vantaggio a dieci secondi dalla sirena con Pilepic che ne aveva appena insaccata un’altra. A chiudere il match è dunque il libero di Jefferson con il canestro allo scadere di Johnson che serve solamente a fissare il punteggio finale sul 69 a 68 per la Dolomiti Energia.

Uff.Stampa Pall.Cantù

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy