Memorial Vito Grattagliano – Trofeo Ninì Ardito: sorpresa Ferentino, stecca Brindisi

I gigliati giocano un ottimo match e si dimostrano già a buon punto nella costruzione del gioco offensivo, spesso capitalizzato con conclusioni vincenti dall’arco.

Commenta per primo!

Grande prova della FMC Ferentino al cospetto dell’Enel Brindisi, quotata formazione di Serie A, battuta per 81-90 al Memorial Vito Grattagliano – Trofeo Ninì Ardito. I gigliati giocano un ottimo match e si dimostrano già a buon punto nella costruzione del gioco offensivo, spesso capitalizzato con conclusioni vincenti dall’arco. La truppa di Ansaloni conduce dal primo all’ultimo minuto contro i pugliesi, conquista un successo prestigioso e importante per il morale, destando ottime sensazioni.

CRONACA

La FMC, ancora priva di Musso e Gigli, entrambi in fase di recupero, parte con Imbrò, Carnovali, Gilbert, Raymond e Benvenuti; coach Sacchetti risponde con Moore, English, Scott, Mbaye e Agebelese. L’inizio è favorevole agli amaranto nonostante il buon impatto di Mbaye, Carnovali infatti prova a piazzare il primo strappo con due triple che valgono il +10 (11-21). Brindisi torna a contatto nel finale di quarto grazie a English e Scott, ma alla prima pausa i gigliati restano avanti sul 23-25. Nella seconda frazione Carter e Sgobba provano ad operare il sorpasso ma i ciociari si fanno trovare pronti e continuano a colpire dal perimetro di nuovo con Carnovali e poi con Gilbert, tornando negli spogliatoi con 3 lunghezze di margine (42-45).
Nell’intervallo Imbrò fa sua la gara del tiro da tre punti contro Spanghero ma continua a colpire dal perimetro anche in apertura di ripresa. I due americani non vogliono essere da meno, così prima Raymond e poi Gilbert martellano dall’arco e fanno crescere il vantaggio amaranto, nonostante la panchina dell’Enel provi a fermare l’inerzia con un timeout. I gigliati vanno all’ultimo riposo sul 56-75 ma Brindisi reagisce nell’ultimo quarto, approfittando della stanchezza dei gigliati e mettendo a segno un break di 11-0 che vale il -10 a 5′ dal termine. Raymond dà la scossa ai suoi con la tripla, Gilbert e Imbrò non sbagliano dalla lunetta e scrivono il nuovo allungo amaranto per il +16 a 3′ dalla fine. Nella parte conclusiva del match l’Enel riesce a rosicchiare qualcosa ma la vittoria non torna mai in discussione: a Conversano vince Ferentino per 81-90.

TABELLINI

Brindisi: Agbelese 5, Scott 18, Carter 12, English 11, Fiusco, Moore 5, Invidia, M’baye 10, Sgobba 13, Spanghero 7.
Ferentino: Musso n.e., Gigli n.e., Capuani 3, Datuowei, Sabbatino 2, Imbrò 8, Gilbert 22, Carnovali 20, Bertocchi 10, Benvenuti 8, Raymond 17.
Parziali: 23-25, 19-20, 14-30, 25-15
Arbitri: Morelli, Mottola, Paglialunga

FONTE: Uff. Stampa Basket Ferentino

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy