Metta World Peace non sarà a Torino, la nota di scuse del giocatore

Metta World Peace non sarà a Torino, la nota di scuse del giocatore

Commenta per primo!

Attraverso il suo agente italiano, Federico Paci, riceviamo da Los Angeles questa nota di Metta World Peace sull’annullamento dell’evento del prossimo 7 settembre che lo avrebbe visto protagonista a Torino.

I apologize profusely that I was not able to come to Italy and Torino today on my originally scheduled trip. Something urgent came up that required me to remain home for the next 2 weeks, and I am so sorry I was not able to come. I was really looking forward to all the activities and events, and I apologize sincerely for any inconvenience and confusion this may have caused.
I’m trying to reschedule my trip to Italy for arrival on Sept. 20th. At this point, I do not have definitive alternate dates, but I am really trying to make it work as I was really looking forward to seeing the fans and participating in all the events.
Again, I apologize for any confusion and inconvenience this may have caused.

Sincerely,
Metta World Peace

Mi scuso profusamente per non essere in grado di venire oggi in Italia e domani a Torino per il mio viaggio originariamente previsto. È sopravvenuta una situazione urgente che mi richiede di rimanere a casa per le prossime 2 settimane, mi dispiace di non poter tornare lì da voi.
Non vedevo davvero l’ora di partecipare all’evento e alle attività previste, e mi scuso sinceramente per il disagio e la confusione che la mia assenza può aver causato.
Sto cercando di riprogrammare il mio viaggio in Italia con arrivo intorno al 20 settembre. In questo momento non ho date alternative definitive, ma sto provando a fare di tutto per esserci, perché non vedo l’ora di salutare i vostri tifosi e partecipare all’iniziativa che era stata organizzata. Ancora una volta, mi scuso per la confusione e il disagio che ciò può aver causato.

Cordiali saluti,
Metta World Peace

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy