Milano-Biella, le pagelle: bene Melli, buon esordio per Mensah-Bonsu

Milano-Biella, le pagelle: bene Melli, buon esordio per Mensah-Bonsu

Commenta per primo!

 

EA7 Milano:

Malik Hairston 7,5 il solito cecchino capace di dare la giusta intensità

Antonis Fotsis 6 un po’ svogliato se Biella rimane in partita almeno nel primo quarto il merito è suo

Nicolò Melli 7,5 il giovane non si fa distrarre e gioca come un veterano lotta e sbuffa e negli ultimi due quarti tiene a distanza Biella

JR Ernest Bremer 7 didattico svolge il suo compito senza infamia e senza lode

Pops Mensah 7 forse un po’ arrugginito deve ancora trovare le alchimie giuste con i compagni ma i numeri li ha pochi i punti ma decisivi e determinanti i rimbalzi sarà pronto per i play off

Keith Langford 7 il solito esplosivo giocatore capace di scatti e controscatti imprevedibile

Alessandro Gentile 6,5 ha un talento incredibile ed è capace di giocate impossibili a cui però seguono errori marchiani

Marques Green 8 come giocatore non si discute abile tiratore, nel suo score vediamo stasera ben 9 rimbalzi se non è attaccamento alla squadra questo

Leon Radosevic 7 all’inizio è lui che supporta l’attacco contro Biella e si fa trovare magistralmente libero in area per

All.: Sergio Scariolo 7 con il potenziale che ha tra le mani ci si aspetta sempre qualcosa di più Milano parte sempre per dominare e poi si ritrova a dover lottare per le posizioni di rincalzo, ora o mai più

Angelico Biella:

Goran Jurak 7 Brindisi una brutta parentesi torna il leone che conoscevano, lotta e fa a sportellate sotto canestro e tenta il tiro. Immortale

Andrea Renzi 6,5 finalmente lo abbiamo visto all’opera con convinzione, paga dazio contro i lunghi di Milano ma schiacciare in faccia a Pop Mensah non capita tutti i giorni

Tommaso Raspino 6 non abituato forse a fare due partite di fila si perde dopo un buon inizio

Marco Laganà 7 sta maturando sempre più, paga dazio a qualche peccato di gioventù, ma lo perdoniamo, si prende la squadra sulle spalle in alcuni momenti e siamo sicuri sempre più che sia la pietra angolare su cui costruire la squadra

Taylor Rochestie 6,5 gioca a sprazzi e come al solito alterna buone giocate a passaggi a vuoto

Julian Mavunga 7 l’assenza di Pinkney lo responsabilizza e tutto sommato non gioca male anche se la posta in palio non ha portato le squadre a giocare alla morte

Trey Johnson 6 la sua percentuale al tiro non è buonissima, molti i tiri forzati, e a volte si incaponisce a cercare la soluzione personale

Lorenzo Uglietti /Amoruso 7 spiccioli di partita per maturare e d’accordo che non conti nulla ma il canestro da 3 di Amoruso a fil di sirena sarà un ricordo indelebile nella carriera di questo ragazzo

All.: Massimo Cancellieri 6,5 la stagione non ha nulla più da offrire, le assenze si moltiplicano, ma riesce a tenere il campo con dignità, lavorando per la prossima stagione e se ripartissimo da lui ?? Io ci proverei

 
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy