Milano: roster completo. Ridimensionamento? Sì, ma solo economico

Milano: roster completo. Ridimensionamento? Sì, ma solo economico

Commenta per primo!

Immediatamente dopo l’eliminazione dai playoffs per mano della Mens Sana Siena e durante l’inizio del mercato un termine è stato insistentemente usato da dirigenti e tifosi dell’Olimpia Milano: ridimensionamento. Una parola che può significare tutto e niente, soprattutto se contestualizzata nel campionato nostrano. Infatti si è spesso parlato di una Milano che non avrebbe fatto una raccolta di ottimi giocatori e campioni, come spesso avvenuto nelle annate immediatamente precedenti. Ma allora, perché comprare con oculatezza e intelligenza, pur facendo qualche scommessa, significa ridimensionare? Sicuramente c’è stato un abbassamento delle risorse economiche, che però non implica necessariamente la condizione di un roster più debole o meno efficiente rispetto alle due edizioni milanesi targate Sergio Scariolo. Allora andiamo a conoscere meglio il roster che calcherà il parquet del Forum di Assago durante la prossima stagione, composto da 4 rookie assoluti del massimo campionato italiano ma ben 8 giocatori con almeno 2 anni di esperienza in Serie A, quindi già ferrati ai ritmi e alle abitudini di questa lega. PLAYMAKER  Curtis Jerrells In primis l’obiettivo di Banchi e Portaluppi era Bo McCalebb, che il coach aveva già allenato da vice per ben 2 anni in quel di Siena. Il Fenerbahce però si è dimostrato restio a trattare, spingendo i dirigenti milanesi a guardare dall’altra parte dell’Oceano. Quando sembrava che la scelta fosse ridotta a Mack e Price, è tornato di moda il nome di Jerrels. Ottimo realizzatore, è capace di segnare in tanti modi: è più una PG che un play puro. Cambiamento radicale rispetto a Green: in comune con l’attuale giocatore di Sassari ha il fatto di non essere un mastino difensivamente. 185 cm x 88 kg, USA, 1987 Statistiche: Euroleague 14.2 ppg, 2.6 rpg, 2.9 apg, 14.1 eff TBL 12. ppg, 2.6 rpg, 3 apg, 9.6 eff D-League 15 ppg, 3.3 rpg, 5.4 apg, 13.1 eff Marquez Haynes sarà il suo cambio. Su Twitter già ha dimostrato tutto il suo affetto verso il popolo biancorosso. Giocatore estremamente intelligente, che ha desiderato fortemente quest’esperienza oltreoceano dopo l’annata in Germania e sa dove si trova, come espresso anche nel suo blog. Capace di spezzare le partite uscendo dalla panchina, è stato il primo ad iniziare a lavorare con Giustino Danesi. Potrebbe essere la sorpresa. 191 cm x 84 kg, USA-GEO, 1986 Statistiche: Eurocup 8.5 ppg, 2.3 rpg, 2.5 apg, 7.2 eff Germania 12.1 ppg, 2.2 rpg, 3.2 apg, 8.3 eff Mohamed Tourè Arrivato da Omegna, in DNA, sarà il dodicesimo uomo ma ha dichiarato di aver accettato quest’opportunità proprio per poter migliorare e avere la possibilità di allenarsi e strappare qualche minuto ad alto livello. 190 cm, ITA, 1992 Statistiche: DNA 7.1 ppg, 2.1 rpg, 1.3 apg, 5.8 eff   GUARDIE Keith Langford, l’anno scorso punta di diamante e miglior realizzatore dell’Olimpia, uno dei pochissimi scelti da coach Banchi rispetto al roster della precedente annata. Ha chiuso la Serie A a 14.8 punti di media. Confermatissimo, avendo spesso e volentieri portato avanti la baracca da solo, con Banchi dovrà provare a raggiungere quella dimensione difensiva che è nelle sue corde e potrebbe renderlo un fuoriclasse a 360°. 192 cm x 92 kg, USA, 1983 Statistiche: Serie A 14.8 ppg, 3.1 rpg, 2 apg, 14.6 eff Eurolega 17 ppg, 2.9 rpg, 2.9 apg, 17.5 eff   Bruno Cerella Partirà dietro K-Lang nelle rotazioni. Arrivato da Varese per prendere il posto di Basile. Anche qui, si parla di due giocatori diversi: rispetto all’esperienza del Baso, Cerella può mettere in campo difesa, agonismo e atletismo come pochissimi in Serie A. Dopo l’infortunio che l’ha costretto a saltare parte della stagione varesina, punta a tornare ai livelli di Teramo, anche se avrà meno minuti. 194 cm x 93 kg, ITA-ARG, 1986 Statistiche: Serie A 2 ppg, 1.2 rpg, 2.2 eff ALI PICCOLE Alessandro Gentile Sarà l’italiano di riferimento nel roster, nonché capitano dello stesso. E’ il più giovane nella storia ad avere tale titolo nell’Olimpia Milano. Vicino al compimento dei 21 anni, deve raggiungere la definitiva maturità e diventare una certezza per il futuro milanese, dopo lo straordinario finale di stagione dello scorso anno. Ha iniziato molto bene con la Nazionale, può diventare il simbolo dei colori biancorossi nell’era moderna. È tutto nelle sue mani. Top player. 200cm x 100kg, ITA, 1992 Statistiche: Serie A 12 ppg, 3.5 rpg, 2.1 apg, 10.2 eff Eurolega 6.3 ppg, 1.4 rpg, 1 apg, 3.5 eff David Moss Sarà importantissimo il suo apporto dalla panca:  giocatore perfettamente complementare a Gentile e Langford, può cambiare le partite con la sua difesa e i piazzati da 3 anche partendo più dietro nelle rotazioni. Uomo fidato di coach Banchi, difensivamente dovrebbe essere ciò che è mancato al reparto esterni targato Olimpia 2012-2013. Le aspettative, anche in questo caso, sono alte. 196 cm x 95 kg, USA, 1983 Statistiche: Serie A 11.5 ppg, 4.1 rpg, 1.6 apg, 12 eff ALI GRANDI Cj Wallace E’ stato l’ultimo innesto del settore più rinnovato, quello dei lunghi.  Già visto in Italia con Capo D’Orlando e Treviso. Torna nella nazione che l’ha lanciato cestisticamente dopo tre ottime annate in Spagna tra Gran Canaria e Barcellona. Innesto importante per la sua duttilità che lo porta ad avere indifferentemente dimensione perimetrale ed interna. Gran rimbalzista, tiratore non da sottovalutare capace di giocare bene anche in post. E’ già a Milano visto l’infortunio che gli ha impedito di partecipare ai campionati africani. 206 cm x 100 kg, USA-CON, 1982 Statistiche: ACB 5.5 ppg, 4 rpg, 0.8 bpg, 7.7 eff Eurolega 4.1 ppg, 4 rpg, 0.7 bpg, 6.3 eff Nicolò Melli sarà il backup di Wallace. E’ atteso dalla prova del 9 (come il numero che utilizzerà il prossimo anno): se non manterrà le promesse ed inizierà a rendere su livelli adatti alle aspettative, difficilmente gli sarà rinnovato il contratto, almeno a queste cifre. Giocatore di grande energia, con innate doti di rimbalzista. In Italia ci sono pochi 206 centimetri che possono mettere la palla a terra come lui. Eterna promessa o qualcosa di più concreto? 206 cm x 100 kg, ITA, 1991 Statistiche: Serie A 5.8 ppg, 4.1 rpg, 0.8 apg, 6 eff Eurolega 4.6 ppg, 3 rpg, 0.5 bpg, 4 eff CENTRI Samardo Samuels In spot pivot c’è la scommessa più interessante: giocatore che potenzialmente può dominare, dato che ha fatto intravedere buone cose anche nella NBA. Rispecchia il modello di centro per Luca Banchi: mano morbida, intimidatore con buon atletismo capace di dare centimetri e chilogrammi in area. Intrigante vedere come si ambienterà nel campionato italiano. Si aggregherà alla squadra in ritardo a causa degli Americas FIBA che sta disputando con la Giamaica. 207 cm x 122 kg, JAM, 1989 Statistiche: Israele 12.2 ppg, 4 rpg, 11.8 eff NBA 3.4 ppg, 1.6 rpg, 1 eff D-League 20.5 ppg, 10.5 rpg, 2.5 apg, 22 eff Angelo Gigli, grande conoscenza della Serie A, al contrario di Samardo Samuels, sarà il cambio del jamaicano. Ex prospetto NBA in passato frenato dai problemi fisici, può fare il definitivo salto di qualità a 30 anni, tornando finalmente a disputare l’Eurolega e lottare per lo scudetto. Lungo che sta abbandonando la sua dimensione perimetrale per diventare sempre più interno, ottimo giocatore di pick and roll e pick and pop, nonché rimbalzista di buon livello. 209 cm x 105 kg, ITA, 1983 Statistiche: Serie A 10.1 ppg, 6.8 rpg, 1 bpg, 15 eff In panchina, appunto, siederà Luca Banchi: ha costruito il roster insieme a Portaluppi cercando certezze in giocatori come Moss e Langford, ma azzardando anche scommesse da oltreoceano che, se vinte come nel caso di Bobby Brown, potrebbero portare l’Olimpia verso mete attualmente inimmaginabili. Dunque, come prefissato dalla società settimane orsono, siamo vicini al 10 agosto e il roster e completo. Forse le aspettative non sono alte come gli anni passati, ma l’idea nella mente di chiunque sia affine all’Olimpia è sempre la stessa. E la scommessa di questo gruppo è riuscire a rendere quest’idea realtà.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy