Milano – Torino, la sala stampa: le parole di Pianigiani e Galbiati

Milano – Torino, la sala stampa: le parole di Pianigiani e Galbiati

I due coach hanno analizzato nella conferenza post-gara la partita tra milanesi e piemontesi, vinta ieri sera dai padroni di casa per 90-78

di Stefano Bartolotta

Simone Pianigiani (coach Milano): “Abbiamo fatto bene perché molti di noi erano al limite di energie fisiche tanto che molti hanno chiesto il cambio prima del solito e non avevamo elementi importanti. Non ci siamo innervositi sugli errori al tiro, abbiamo limitato le palle perse e nel finale siamo stati cinici oltre a tenerli a 13 nel quarto periodo. I nostri lunghi erano al limite ma di volontà nel quarto periodo hanno prodotto giocate importanti sui due lati del campo. Era importante dopo l’EuroLeague vincere contro una squadra che ha talento e giocatori che qui ci tenevano a fare bene come tutti. Nelle prossime vogliamo avere un buon atteggiamento ma l’obiettivo è preparare i playoffs e riequilibrare le condizioni fisiche. Siamo dove volevamo essere ma dobbiamo adesso lavorare bene per il finale di stagione”.

Paolo Galbiati (coach Torino): “Peccato, i dodici punti finali sono troppi. Se torniamo in palestra con il giusto spirito e la consapevolezza di aver fatto un buonissimo match, non del -12 subito, potremo toglierci delle soddisfazioni e dar fastidio alle altre concorrenti dirette per i playoff. La classifica ancora ce lo permette. L’abbiamo persa per dettagli e per la fisicità, che temevamo, di Milano. E’ stato bello giocarla, anche se ovviamente avrei voluto vincerla, per noi, per la squadra e per tutti quanti, senza particolari storie romantiche. Ora dobbiamo pensare ad un incontro per volta provando a vincerne il più possibile, partendo chiaramente dal prossimo. Vander Blue ora lo conoscono e in questo momento non è in fiducia”.

Fonte: uff. stampa EA7 Emporio Armani Milano e Fiat Torino

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy