Milano vs Varese è Banchi vs Frates, il derby parte dalla panchina

Milano vs Varese è Banchi vs Frates, il derby parte dalla panchina

Luca Banchi: “Siamo prossimi al debutto al Forum in una cornice di pubblico che mi auguro ideale per un momento particolarmente emozionante sia per noi che per i nostri tifosi. Il derby si preannuncia combattuto ed equilibrato: le nostre difficoltà di inizio stagione ci dovranno dare quello stimolo in più per cercare un approccio subito energico alla gara contro un avversario che ha un vantaggio su di noi ovvero un vissuto fatto di partite importanti come la Supercoppa e il preliminare di Eurolega. Quindi loro sono rodati da certi appuntamenti e arrivano sullo slancio del successo contro Reggio Emilia. Varese sarà preparata e combattiva. Noi dovremo essere competitivi su tutti i fronti e speriamo di poter contare sul sostegno del pubblico per farci superare questo momento di difficoltà e aiutarci a centrare una vittoria che sarebbe fondamentale in questa fase della stagione”. Fabrizio Frates: “Siamo pronti per la sfida con Milano anche se Coleman ieri non si è allenato. Dopo Lubiana abbiamo avuto giornate di lavoro intenso, il clima è molto buono e in vista del derby si respira un’atmosfera particolare. Domani ci troviamo di fronte la favorita numero uno per la conquista del campionato: con l’Olimpia c’è una rivalità lunga decenni e sicuramente sarà una partita speciale. Dobbiamo vivere questa atmosfera con grande entusiasmo, trarre energia positiva perché credo possiamo fare una buona gara. Ad oggi non siamo ancora in grado di tenere la stessa intensità per tutti i quaranta minuti ma come tutte le altre squadre in questa fase del campionato stiamo lavorando per allungare la nostra capacità di concentrazione e per sviluppare la capacità di resettare nel minor tempo possibile le frustrazioni di una sconfitta o la carica derivante da una vittoria. Credo che in questo momento Milano sia una squadra ancora in costruzione perché ha avuto poco tempo di lavorare con tutti i suoi giocatori in palestra a causa degli Europei o di alcuni infortuni. Sarà però importante per loro la presenza di Moss, giocatore multidimensionale, pericoloso sul perimetro, capace di creare vantaggio in molte situazioni di gioco. Dobbiamo stare attenti alle loro soluzioni interne sapendo anche che hanno lunghi come Melli e Wallace in grado di segnare da lontano”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy