Moore e Brooks fanno volare Caserta, battuta Napoli

Moore e Brooks fanno volare Caserta, battuta Napoli

Commenta per primo!

Secondo scrimmage e secondo successo per la Pasta Reggia Caserta. Avversaria di turno l’Azzurro Napoli, altra formazione di Legadue Gold. I bianconeri di coach Molin hanno concluso in vantaggio tutti i quattro periodi in cui si è articolato il confronto con tre giocatori in doppia cifra, ma soprattutto con una buona difesa di squadra che ha costretto i partenopei a mettere a segno, complessivamente, soltanto 49 punti.

L’Azzurro Napoli Basket esce dunque sconfitto con il punteggio, azzerato ad ogni quarto, di 72-49 (19-12, 17-13, 11-9, 25-15). Comunque un buon test per gli uomini di coach Cavina che han condotto l’allenamento con l’intera squadra a disposizione ben figurando contro una formazione attrezzata e di categoria superiore. Miglior realizzatore dei partenopei Kyle Weaver con 13 punti. Bene anche Ceron con 10.

Il primo periodo ha visto una partenza lanciata dei casertani che hanno chiuso sul 19-12 dopo il 6-0 di avvio gara. Più equilibrato il secondo quarto grazie ad a tre triple di Ceron, che, però, non hanno modificato il trend del confronto: 17-13 il risultato del periodo. Difese in evidenza nel terzo quarto, chiuso sul punteggio di 11-9 e show di Roberts nell’ultimo periodo concluso sul 25-15. Complessivamente la gara ha visto il successo della Pasta Reggia Caserta per 72-49.

Coach Molin così ha commentato l’allenamento:”Abbiamo fatto un passo avanti nel capire come e dove stare in campo e questo sia dal punto vista difensivo che offensivo. Abbiamo avuto per gran parte della partita una buonissima difesa che ha messo in difficoltà Napoli e poi offensivamente credo che abbiamo giocato 15’ passandoci la palla ottimamente. Non sono mancate le buone letture e siamo stati molto efficaci. C’è stato, dunque, un deciso miglioramento della nostra forma fisica e della nostra capacità di concentrazione”.

Dal canto suo Cavina sottolinea come “nonostante fosse la prima uscita al completo e, quindi, con rotazioni normali, siamo calati troppo rapidamente nel finale. Abbiamo subito l’atletismo dei casertani e questo soprattutto in attacco. Le cose migliori – conclude il tecnico partenopeo – le abbiamo fatte anche oggi in difesa contro una squadra nettamente più atletica della nostra”.

Prossima tappa per i bianco-neri la prima uscita  prevista nei giorni 13 e 14 settembre con la partecipazione al Trofeo “Pentassuglia” di Brindisi con la locale formazione dell’Enel (che la Pasta Reggia Caserta affronterà nella prima serata), EA7 Milano e Bancosardegna Sassari.

L’Azzurro Napoli Basket tornerà in campo sabato per lo scrimmage contro la Sidigas Avellino.

Pasta Reggia Caserta – Azzurro Napoli Basket 72-49 (19-12, 17-13, 11-9, 25-15)

Caserta: Hannah 5, Brooks 12, Roberrts 12, Moore 24, Vitali 3, Scott 9, Mordente 3, Michelori 4, Tommasini, Circosta. All. Molin.

Napoli: Black 8, Malaventura 8, Weaver 13, Allegretti, Brkic 2, Bryan 6, Ceron 10, Montano 2, Izzo ne, Di Napoli ne. All. Cavina.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy